Concorso di Poesia

Calcio Lega Pro / La Samb torna in campo a Mantova. Sanderra: “Sono curioso di come risponderà la squadra”. Mercato, si complica l’arrivo di Gomes

SAN BENEDETTO – La Samb torna in campo a Mantova. E’ la prima in panchina per Stefano Sanderra, l’occasione anche per riprendere la marcia interrotta nell’ ultimo mese e mezzo di campionato. Nell’ ultimo precedente in terra virgiliana, nel campionato di C2 2001-2002, i rossoblù di Stefano Colantuono si imposero per 2-0 con reti di Pellegrini e Pilleddu. “C’è emozione ma anche curiosità –dice il tecnico rossoblù- per vedere ciò che è stato fatto in questi giorni e per sbloccare la Samb che ha vinto poco e che ha anche segnato poco. Ma ciò che conta sarà l’atteggiamento che dovrà essere sempre propositivo e tendente alla vittoria. Dopo una lunga sosta, poi, si tratta sempre di una partita particolare e quindi non si dovrà sbagliare l’approccio. Voglio una squadra che giochi con intensità e sia pronta alla battaglia”.

Sanderra come ha sviluppato il suo lavoro durante la sosta?

“Ho lavorato sotto l’aspetto mentale e tecnico. In primo luogo dando fiducia alla squadra ed in più ho apportato qualche piccolo accorgimento tattico per arrivare con un uomo in più alla conclusione. I ragazzi sono estremamente motivati e mi auguro che riproducano in campo ciò che hanno fatto nel corso della partita. Al di la del modulo tattico voglio che si abbia più efficacia negli ultimi venticinque metri”.

Vi aspetta un Mantova in crisi societaria.

“Non dimentichiamoci che nelle ultime tre gara casalinghe ha sempre vinto. E quindi è un avversario da non sottovalutare e che, dal punto di vista del gioco non merita di occupare posizioni di bassa classifica. Dobbiamo guardare soltanto a noi, cercando di evidenziare nel corso della partita i loro difetti”.

E’ possibile l’impiego dei nuovi acquisti?

“La formazione non ve la dirò mai, ma potrebbero dall’ inizio. Rapisarda ha giocato sempre, Grillo fisicamente è a posto ed anche Agodirin sta bene ed è in cerca di riscatto”.

Non è stato convocato Tavanti, alle prese con un malanno muscolare, ma in procinto di lasciare la Samb. Il giovane terzino, infatti, è richiesto dalla Lucchese. Fioretti è passato al Fano, mentre sembra complicarsi l’arrivo del portoghese Gomes. I procuratori dell’ attaccante portoghese stanno cercando di svincolare il loro assistito ma sembra che il presidente del Chaves  non lo voglia liberare, nonostante l’accordo raggiunto tra il calciatore e la Samb. Vedremo se la trattativa si sbloccherà in queste ultime ore. Il club rossoblù è alla ricerca anche di un centrocampista centrale e di un altro difensore.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento