Cambio al vertice del Comando Provinciale di Ancona della Guardia di Finanza, arriva il Gen. B. Carlo Vita

ANCONA – Nella giornata odierna, all’interno della storica Caserma “Tommaso Mariani” sul Lungomare Vanvitelli, alla presenza del Comandante Regionale Marche, Gen. B. Alessandro Barbera, ha avuto luogo la cerimonia interna di passaggio di consegne tra il precedente Comandante Provinciale di Ancona – Gen. B. Claudio Bolognese – ed il successore – Gen. B. Carlo Vita innanzi agli Ufficiali e ai Comandanti di Reparto delle Fiamme Gialle della provincia di Ancona, oltre che ad una rappresentanza di Ispettori, Sovrintendenti, Appuntati e Finanzieri.

Nel corso della cerimonia, il Comandante Regionale ha espresso ringraziamenti per l’intensa e proficua opera prestata dal Gen. B. Bolognese e ha formulato al Gen. B. Vita gli auspici di buon lavoro per la concreta salvaguardia degli interessi finanziari ed economici della collettività nell’importante provincia di Ancona.

Il Gen. B. Claudio Bolognese lascia il comando dopo tre anni di intensa attività, durante i quali sono stati conseguiti notevoli risultati in materia di contrasto all’evasione fiscale, alle frodi nel settore della spesa pubblica, alla criminalità economica e finanziaria e ai traffici illeciti, soprattutto presso il porto dorico, per andare a ricoprire il nuovo e prestigioso incarico di Comandante Regionale Sardegna.

Il Gen. B. Carlo Vita è nato a Torchiarolo (BR), 53 anni fa, coniugato con tre figli, nonché nonno di una  nipotina, è laureato in economia e commercio e scienze della sicurezza economico-finanziaria. Negli ultimi due anni, ha svolto l’incarico di Ufficiale di Collegamento della Guardia di Finanza presso l’Autorità Nazionale Anticorruzione dove, tra l’altro, si è occupato di corruzione negli appalti pubblici.

Nel corso della sua carriera, il Gen. B. Carlo Vita ha rivestito l’incarico di Capo di Stato Maggiore presso il Comando Regionale Emilia Romagna, è stato Comandante Provinciale a Siena, ha comandato i Nuclei di Polizia Economico Finanziaria di Genova e Pisa oltre ad aver prestato servizio presso il II Reparto del Comando Generale del Corpo nonché presso i Nuclei di Polizia Economico Finanziaria di Bari e Messina. Negli anni dal 1991 al 1995, ha prestato servizio presso la Compagnia di Messina e ha comandato l’allora Tenenza di Bagheria
nonché la Compagnia di Termini Imerese.

Nel suo intervento il Gen. B. Carlo Vita ha espresso soddisfazione per il nuovo prestigioso incarico e nel garantire massimo impegno e dedizione nel contrasto a tutte le forme di illegalità, con particolare attenzione a quelle economico-finanziarie, ha esortato il personale a proseguire l’azione di servizio con la stessa dedizione del  passato, cercando di dare sempre più concretezza alla propria attività ponendo la necessaria attenzione e sensibilità alle esigenze di tutela della collettività.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...