Caso Fanesi, la Corte Europea accoglie il ricorso della famiglia


SAN BENEDETTO – La Corte Europea ha ritenuto idoneo il ricorso presentato da Luca Fanesi. La domanda firmata dall’avvocato Fabio Anselmo del Foro di Ferrara era stata depositata nel mese di maggio ma i tempi di risposta si sono allungati per via del Covid.

Il ricorso ha come fine quello di avviare un procedimento che vada ad accertare se la giustizia italiana abbia agito correttamente. Il caso del tifoso rossoblù feritosi gravemente il 5 novembre 2017 nel corso dei disordini scoppiati al termine della partita Vicenza-Samb, è stato archiviato dal Gip di Vicenza nel novembre 2019 su richiesta dei pm.

Rigettata l’opposizione alla richiesta di archiviazione, la famiglia Fanesi comunque non si è fermata appellandosi alla Corte di Strasburgo che si appresta ad esprimersi sulla congruità dell’iter giudiziario italiano.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...