Cavalcata dell’Assunta: domenica l’ottavo Palio dei Bambini al Ricreatorio San Carlo di Fermo

FERMO – Passata l’estate e le settimane più impegnative, a settembre è tempo del Palio dei Bambini: un evento pensato e dedicato ai più piccoli, in cui le giovani e giovanissime leve delle contrade fermane danno libero sfogo alla fantasia e si sfidano all’insegna dei giochi, del divertimento e soprattutto dello stare insieme.

A cura del gruppo operativo Giochi e Attività Promozionali della Cavalcata dell’Assunta, il Palio dei Bambini arriva alla sua ottava edizione e si terrà, patrocinato dal Comune di Fermo,  domenica 15 settembre, a partire dalle ore 15, al Ricreatorio San Carlo di Fermo. La Santa Messa nel parco e la benedizione del Palio, realizzato anche quest’anno da Celeste Petrini e che verrà svelato solo domenica, alle 15.30 mentre l’inizio dei giochi è previsto per le 16.30.

Bandiera, maglia e fazzolettone con i colori di contrada la dotazione dei giocatori. Le 10 squadre saranno formate da 10 componenti (dalla prima alla quinta elementare, due rappresentanti per ogni età) che si misureranno nei 5 giochi di abilità studiati ad hoc, che sapranno coinvolgere e divertire sia il pubblico che i giovani protagonisti del palio: “Adamo ed Eva”, in cui i giocatori a coppie seguono un percorso con una mela in testa, la “Corsa a tre gambe”, l’ “Assalto al castello” e i suoi bersagli, “Colpisci lu marguttu” da realizzare bendati seguendo le indicazioni del proprio priore, per chiudere i giochi con la staffetta finale.

Con il Palio dei Bambini si rinnova un appuntamento che mira ad un sempre maggiore coinvolgimento delle contrade e dei più giovani, unitamente all’attenzione per l’aspetto legato alla matrice religiosa della rievocazione storica fermana.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...