Concorso di Poesia

Cena PD del maceratese. Comi: “Noi siamo la spinta nuova”.

Successo per la cena PD del maceratese. Comi: “Noi siamo la spinta nuova”.

Grande successo per la cena elettorale del Partito Democratico in provincia di Macerata. Oltre trecento persone hanno preso parte ieri sera all’incontro conviviale di presentazione dei candidati PD al consiglio regionale del territorio maceratese e di autofinanziamento, tenutosi all’Hotel Grassetti di Corridonia. Un appuntamento a cui hanno partecipato anche il candidato del centrosinistra alla Presidenza della Regione Marche, Luca Ceriscioli ed il Segretario regionale del PD Marche, Francesco Comi, oltre ai sei candidati consiglieri PD del territorio, Teresa Lambertucci, Alessandro Biagiola, Francesca Magni, Francesco Micucci, Daniele Salvi e Angelo Sciapichetti.

“Una regione nuova ha bisogno di una spinta nuova – ha esordito il Segretario Comi –. Il nostro candidato e le nostre liste esprimono questo cambiamento. Siamo orgogliosi dei risultati ottenuti in questi anni di buongoverno e li vogliamo sottolineare in questa campagna. Siamo qui – ha proseguito Comi – per prepararci alla sfida. Siamo l’unico partito che ha scelto il proprio candidato Presidente con le primarie. E siamo stati i primi ad aver definito la nostra lista e la nostra coalizione, così come siamo gli unici ad avere un programma ben definito e siamo gli unici in grado di aggregare. L’alternativa a noi sono progetti trasformisti di mero potere”.

E ancora: “La sfida che abbiamo di fronte non è semplice. C’è un candidato Presidente, governatore uscente di centrosinistra, che si presenta con uno schieramento insieme a Forza Italia e Ncd e che non è per niente intenzionato a mollare la poltrona. Se saremo uniti e staremo insieme, vinceremo. C’è poi un’altra sfida che ci attende – ha sottolineato Comi – ed è quella della sfiducia dei cittadini verso la politica, che potrebbe essere fonte di astensionismo alle urne. Ma noi siamo l’unico partito popolare, fatto di partecipazione, di giovani, di donne, di persone che provengono da esperienze e da territori diversi”.

“Noi abbiamo fatto un bel passaggio e abbiamo davanti un mese di impegno – ha detto Ceriscioli in apertura del suo intervento –, dobbiamo spiegare il lavoro fatto in questi anni e perché il Presidente che abbiamo sostenuto in questi dieci anni, anziché chiudere un ciclo e contribuire al ricambio e a far entrare energie nuove, decide di cambiare casacca per restare altri cinque anni. Un peccato per lui. Noi – ha proseguito l’ex sindaco di Pesaro – abbiamo seguito un percorso straordinario, abbiamo realizzato le migliori primarie d’Italia, che ci hanno consegnato la missione di cambiamento e noi dal giorno dopo abbiamo avuto la forza di essere più uniti di prima. Per questo voglio ringraziare Pietro Marcolini.

Noi – ha evidenziato ancora Ceriscioli – siamo una grande forza popolare, fatta di donne, uomini, giovani.

Una forza radicata, portatrice dei valori di solidarietà, sviluppo e buon governo. Migliaia di persone in moto per traguardare il risultato. La nostra forza sta in quello che ognuno di noi può dare per un progetto. Siamo l’unico partito che può avere la dignità di chiamarsi tale, che sa parlare ad una comunità. Con il nostro impegno, il 31 maggio dobbiamo raccogliere i frutti del nostro lavoro per poi impegnarci per il governo della regione. Andare in Regione per poter offrire lavoro, sviluppo, opportunità di crescita, servizi, stare vicini alle imprese che hanno fatto sacrifici, sostenere la nostra agricoltura e la cultura che è l’identità della nostra regione. Tutti insieme – ha concluso Ceriscioli – vinceremo e governeremo per i prossimi cinque anni”.

Il Segretario Comi, durante la serata, ha anche lanciato un invito a sostenere Romano Carancini, candidato a sindaco del Comune di Macerata, chiamato a rinnovare la propria giunta nell’election day del 31 maggio.

I presenti alla cena, inoltre, hanno omaggiato con un piccolo presente Francesco Comi e Sara Giannini, per ringraziarli del lavoro svolto in questi anni in Consiglio regionale.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento