Cerimonia di consegna del cofanetto Scuola in Movimento all’ ISC Nord di San Benedetto del Tronto

SAN BENEDETTO – E’ stato consegnato simbolicamente il cofanetto di “Scuola in Movimento”, modulo che rientra nel progetto “Marche in movimento con lo sport di classe”. Tale progetto ha lo scopo di potenziare le attività di educazione fisica nella scuola primaria mediante una metodologia innovativa sperimentata in Svizzera. Infatti saranno proprio le insegnanti in classe durante le ore curricolari ad applicare il metodo, per circa 20 minuti al giorno.

Nel plesso “Moretti” ISC NORD di S. Benedetto del Tronto sono intervenuti tutti i referenti provinciali degli enti protagonisti del progetto: Serafina Olmo (MIUR), Maria Grazia Mercatili (ASUR MARCHE), Armando De Vincentiis (CONI), Antonio Benigni (CSI) e Giuseppina Carosi (Dirigente scolastico).

Il Referente provinciale Scuola in Movimento Gianluca D’Angelo, ha relazionato sul progetto, illustrando le varie fasi di formazione degli insegnanti e soffermandosi sulla valenza educativa del metodo il quale è stato accolto con entusiasmo da tutti gli intervenuti. Si è aperto così un piacevole confronto su l’importanza del movimento per il bambino e di quanto sia importante rispettare le “fasi sensibili” cioè periodi particolarmente idonei al potenziamento coordinativo.

L’incontro è proseguito in una classe prima, dove un’insegnante formata nella sessione di gennaio, ha mostrato alle autorità intervenute, alcune attività con i bambini, prendendo spunto da uno degli 8 Moduli proposti da Scuola in Movimento. Infine dopo la foto di rito con la consegna simbolica del cofanetto Scuola in Movimento, contenente gli 8 Moduli, le autorità, soddisfatte di aver visto nella realtà ciò di cui avevano solo sentito parlare, si sono congedate.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...