Con la testimonianza di Padre Ignacio Carbajosa entra nel vivo il 31° Convegno di Fides Vita

SAN BENEDETTO – Il 31° Convegno Fides Vita ha preso ufficialmente il via domenica 24 ottobre con la Santa Messa
presieduta dal Vescovo Carlo Bresciani, la Veglia Eucaristica e l’incontro tenuto da Nicolino Pompei sulla provocazione tematica dell’evento.

La manifestazione prosegue questa sera, 26 ottobre, alle 21.15, con l’incontro-testimonianza con Padre Ignacio Carbajosa, cappellano dell’ospedale di Madrid, che condividerà la sua esperienza di sacerdote chiamato a portare Cristo ai malati di Covid.

Padre Ignacio è un teologo, ordinario di Antico Testamento all’Università San Damaso e autore del testo Testimone privilegiato (Itaca edizioni), uno struggente diario di cinque settimane vissute in un ospedale invaso dal Covid. Il sacerdote racconta come in quei giorni la sua ragione sia stata messa alla prova.

Davanti al dolore esagerato, essa sembrava infatti non tenere, perché niente di quello che stava accadendo – la sofferenza, il morire da soli, il non poter assistere negli ultimi momenti di vita ipropri cari – pareva avere senso. “In quelle settimane – racconta Padre Ignacio – si è reso evidente che senza l’Incarnazione, senza quel fatto storico, senza Gesù che dialoga col Padre, che ridà senso alla sofferenza, io non avrei potuto stare davanti ai malati”.

Continua la possibilità di visitare le due mostre presenti, Egli è qui. I maestri della letteratura europea dinanzi al Maestro e La loro vita risuona come il canto di un’umanità nobile, aperte al pubblico tutti i giorni dalle 10.00 alle 13.00, dalle 17.30 alle 20.00, dalle 21.00 alle 23.00.

L’evento si svolgerà nel pieno rispetto della vigente normativa anti Covid-19. La partecipazione in presenza richiede il green pass. Si avrà inoltre la possibilità di seguire il Convegno in diretta streaming su www.convegno.fidesvita.org

Per ulteriori info: www.fidesvita.org

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...