Contributi a fondo perduto e agevolazioni per le imprese del cratere: convegno di Cna Fermo ad Amandola con Regione Marche, Svem e Uni.Co Confidi


FERMO – Fondo Complementare Sisma: le risorse ci sono e bisogna fare presto. Per illustrare tutte le opportunità disponibili per le imprese dell’area del cratere sismico, la CNA Territoriale di Fermo, in collaborazione con la Camera di Commercio delle Marche, Uni.Co Confidi e Svem – Sviluppo Europa Marche, ha organizzato un importante seminario gratuito in programma per venerdì 29 luglio, alle ore 18, ad Amandola, in sala consiliare e che vede il patrocinio della Regione Marche e dell’Amministrazione Comunale. Relatori dell’incontro saranno l’Assessore Regionale Guido Castelli, la project manager di Svem Chiara Ercoli e la responsabile dell’Ufficio Prodotti e consulenza del confidi Uni.Co Paola Fava. 

Al centro dell’incontro i contributi a fondo perduto, le agevolazioni e le misure per la creazione e lo sviluppo d’impresa previsti dal Fondo Complementare Sisma, opportunità strategiche per chi fa impresa in un territorio come quello del cratere sismico: “Ringrazio la Regione Marche, in particolare l’Assessore Guido Castelli, e la Svem – dichiara Alessandro Migliore, Direttore Generale CNA Fermo – per la volontà di incontrare le imprese di una zona che vive un momento delicato, con opportunità di rilancio da non perdere e che devono essere sfruttate al meglio. Comunicarle bene e farle conoscere è fondamentale per centrare l’obiettivo della rigenerazione del tessuto produttivo e occupazionale”.

In particolare – precisa Migliore, che coordinerà il seminario – ricordiamo che la macro-misura B “Rilancio economico e sociale” è quasi totalmente dedicata alle imprese. Alcune sub-misure e linee di intervento sono rivolte alle micro, piccole e medie imprese, configurando così un insieme di azioni che può affiancare l’azione di rigenerazione urbana, nella quale sono impegnati i Comuni del cratere sismico”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...