Controlli dei Carabinieri all’Hotel House di Porto Recanati: sequestrati 104 gr di eroina. Denunciate 4 persone.

CIVITANOVA MARCHE – I Carabinieri della compagnia di Civitanova Marche, unitamente a quelli del Comando Provinciale di Macerata e  congiuntamente a personale dei Carabinieri Gruppo Forestale Macerata, Nucleo cinofili Pesaro, Nucleo ispettorato lavoro Macerata e con l’impiego di un elicottero del 5^ nec di Pescara, hanno predisposto un servizio di controllo al noto condominio “Hotel House” di Porto Rcanati, composto da 480 appartamenti prevalentemente occupati da stranieri e casolari disabitati limitrofi, per contrasto immigrazione clandestina, spaccio sostanze stupefacenti e reati in genere

Nel piazzale del plesso gli uomini dell’ Arma procedevano al controllo ed al successivo deferimento all’autorita’ giudiziaria competente di:

  • un tunisino del 1985, senza fissa dimora, per violazione art. 73 d.p.r. 309/90 (detenzione fini spaccio sostanze stupefacenti), poiche’ trovato in possesso di grammi 1  circa di sostanza stupefacente tipo “hashish”  divisa in due dosi pronte cessione;
  • il responsabile legale del parcheggio adiacente il palazzo, per violazione  dell’art. 192 c. 1 sanzionato a norma art. 256 c. 1 lett. b (rifiuti pericolosi) e comma 2 (deposito incontrollato di rifiuti) del d.lgs. 03.04.2006, n. 152 (testo unico in materia ambientale), poiche’ nelle aree nord (50 mq) e sud ovest (150 mq) del parcheggio condominiale,  venivano rinvenuti rifiuti abbandonati e veicoli fuori uso in stato di abbandono. per questi ultimi venivano elevate n.10 sanzioni amministrative ai sensi dell’art. 13 d.lgs. 209/2003.

I Carabinieri unitamente ai reparti speciali presenti, operavano inoltre al controllo di alcune attivita’ commerciali ivi ubicate, procedendo come segue:

 in un bar, elevata sanzione amministrativa per euro 2.000,00 (duemila) per violazione art. 6/6° d.l. 193/2007 (omessa predisposizione del manuale di autocotrnollo basato sui principi dell’haccp). seguira’ segnalazione all’asur aera vasta nr.3 di macerata per la violazione dell’art.6/5° d.l.193/2007 (carenze igienico-sanitarie dei locali). il titolare,  verra’ deferito all’a.g. competente per violazione art.29 d.lgs. 81/2008 (mancata effettuazione valutazione rischi), art.18/1° lett.g d.lgs.81/2008 (omessa sorveglianza sanitaria ai dipendenti), art. 36-37 d.lgs 81/2008 (omessa formazione sulla sicurezza ed informazione sui rischi connessi all’attivita’ lavorativa), art.4 l.300/1970 (installazione di impianto video sorveglianza non autorizzato). elevate sanzioni per complessivi euro 6.200,00 (seimiladuecento);

 il titolare di un supermercato verra’ deferito all’a.g. competente per violazione art.18/1° lett.g d.lgs.81/2008 (omessa sorveglianza sanitaria ai dipendenti), art. 36-37 d.lgs 81/2008 (omessa formazione sulla sicurezza ed informazione sui rischi connessi all’attivita’ lavorativa), art.4 l.300/1970 (installazione di impianto video sorveglianza non autorizzato). elevate sanzioni per complessivi euro 4.500,00 (quattromilacinquecento);

 al titolare di un alimentari, elevata sanzione amminstrativa euro 1.500,00 (millecinquecento) per violazione dell’art. 18 reg. ce 178/2002 (rintracciabilita’ degli alimenti), in seguito al rinvenimento di circa kg 10 (dieci) di carne ovina sprovvisa della rintracciabilita’ (sequestro eseguito ex art.13 l.689/1991).

Nel piazzale esterno sono state sequestrate 2 autovetture risultate senza copertura assicurative ed elevate sanzioni amministrative ai sensi dell’art.193 del cds. venivano inoltre rinvenuti occultati nei pressi della scala antincendio posta al piano  7° scala “a” dello stabile, grammi  104,5 (centoquattro,cinque) circa di sostanza stupefacente tipo “eroina”.

Aree di sversamento ed autovetture sequestrati. Appartamenti controllati nr. 25 di cui sei sottoposti a perquisizione con esito negativo. identificate nr. 95 persone di cui due stranieri irregolari sul t.n. entrambi con ricorso amministrativo in atto con le relative autorita’ (questure di Napoli e Ravenna) per conseguimento asilo politico.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...