Coronavirus: Forza Italia contro il governatore Ceriscioli: “Alla ribalta con il suo atteggiamento ondivago”

SAN BENEDETTO – L’ordinanza del Governatore Luca Ceriscioli ha scatenato la polemica politica. E’ Forza Italia a puntare l’indice contro il numero uno di Palazzo Raffaello.

Inizia il sen. Francesco Battistoni, commissario regionale Forza Italia Marche. “Luca Ceriscioli alla ribalta con il suo atteggiamento ondivago: prima chiude le scuole, poi le riapre, infine le richiude. Tutto ed il contrario di tutto in brevissimo tempo. È inquietante che non ci sia un indirizzo chiaro, deciso e definito sul tema del Covid-19. È come se il governatore faccia del tutto per avere visibilità. Speriamo non gli venga in mente di mettere in quarantena tutti gli abitanti marchigiani”.

“Il Governo -aggiunge Alessio Pagliacci, vice Coordinatore Nazionale di Forza Italia Giovani- annuncia che impugnerà l’ordinanza nelle sedi deputate. I marchigiani sono totalmente disorientati dalle ulteriori notizie. Se non ci fosse il problema reale dell’emergenza sanitaria, sembrerebbe di stare su scherzi a parte. I marchigiani hanno il diritto di ricevere dalla Politica risposte serie, autorevoli e soprattutto credibili. Le comiche finali dell’amministrazione Ceriscioli sono iniziate, quelle del Governo Conte ci auguriamo le seguano a breve”.

Ed infine ecco la chiosa di Piero Celani, vice presidente del Consiglio Regionale Marche. “Antonio Mastrovincenzo convochi subito la conferenza dei capigruppo per una seduta straordinaria del Consiglio regionale. Spero che Ceriscioli decida di venire celermente in consiglio per riferire del pasticcio che ha combinato, attraverso le sue incomprensibili ordinanze che hanno solo generato confusione, sconcerto, disagi e panico in tutti i marchigiani.

E chieda scusa, così come ha fatto il suo sindaco a Pesaro. Non è così che si governa. Occorre, equilibrio, coerenza, competenza e raccordo con tutte le istituzioni nazionali. Siamo veramente ai titoli di coda di una legislatura regionale che prima finisce e meglio è”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...