Deco asparago, continua il percorso verso il riconoscimento come prodotto tipico locale

SANT’ELPIDIO A MARE – Si è svolto ieri sera un incontro presso la sede comunale per portare avanti il discorso del riconoscimento dell’asparago come prodotto tipico locale. Un discorso avviato da tempo, seguito dall’Amministrazione Comunale con la preziosa collaborazione dell’Associazione “Chi mangia la foglia” di Noris Rocchi e che va via via prendendo corpo.
“Stiamo portando avanti il progetto avviato a suo tempo – dice l’assessore Alessio Pignotti – e ci siamo dati l’obiettivo di stilare una lista degli operatori partecipanti al progetto nell’arco di 10/15 giorni. A breve verrà indicato l’asparago come Deco: è in fase di definizione la nomina della commissione con l’obiettivo di arrivare pronti al 14 novembre per la festa delle Deco regionali, in occasione della festa del ringraziamento e far partecipare anche i produttori locali per coinvolgerli in modo attivo all’interno di questo meccanismo”.
L’obiettivo è quello di ufficializzare un incarico ad un agronomo che segua tutte le fasi che vanno seguite da qui in avanti, fasi pratiche come la verifica dei terreni adatti per la coltivazione dell’asparago, la quantità di piantine da mettere a dimora per ogni terreno etc. Dopo di ciò andranno verificate le adesioni concrete dei produttori agricoli interessati e le caratteristiche tecniche per arrivare, al massimo nel mese di gennaio, ad acquistare le piantine per far partire il progetto.
“ Il comune fa da tramite – aggiunge l’Assessore Pignotti – attraverso la messa a disposizione di un agronomo comune per poi valutare con quale percentuale di contribuzione intervenire nell’acquisto e nella distribuzione delle piantine in modo equo e proporzionale. Sono molto soddisfatto del lavoro che si sta portando avanti e della risposta che stiamo avendo da parte degli operatori interessati.
Un grande ringraziamento va a chi mi ha preceduto e all’associazione Chi mangia la foglia, il cui ruolo è stato e continua ad essere fondamentale. Ho visto tanto entusiasmo ed è una bellissima cosa per il territorio tutto, per le nostre attività agricole e per la prospettiva del riconoscimenti dell’asparaDeco o come prodotto tipico locale”.
“La collaborazione con l’Associazione Chi mangia la foglia e, nello specifico, con Noris Rocchi è di lunga data – aggiunge il sindaco Alessio Terrenzi – ed abbiamo lavorato con convinzione per arrivare all’obiettivo della Deco comunale. Il progetto è rimasto a riposo per un po’, nel periodo della pandemia, ma non abbiamo mai smesso di crederci ed ora andiamo verso la concretizzazione”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...