Destinazione Sibillini alla Roccaccia di Montefortino

MONTEFORTINO – Ultima tappa per Destinazione Sibillini. La manifestazione ideata da Paolo Notari finisce il suo tour marchigiano nelle tre province coinvolte dal sisma (Macerata, Fermo e Ascoli Piceno) domani 5 settembre, alle 21, alla Roccaccia di Vetice di Montefortino.

Lo spettacolo racconta storie, favole, misteri, eccellenze enogastronomiche e artistiche del nostro territorio, uno straordinario viaggio tra arte, cultura e tradizioni dei nostri bellissimi monti Azzurri. Il giusto mix tra divulgazione e intrattenimento che tra una canzone e il brano successivo riesce a fare informazione: un po’ Voyager, un po’ Canzonissima.

Destinazione Sibillini, condotto dallo stesso Notari, ha debuttato il primo agosto a Camerino, riscuotendo un pieno di applausi, grazie agli strepitosi interpreti chiamati sul palco: il Mago Heldin, noto tra l’altro per aver divertito, in Sala Nervi, Papa Francesco, facendo volare avanti a lui un tavolo; l’uomo fisorchestra Diego Trivellini; la miglior interprete vocale della grande Mina, Susanna Amicucci e l’artista che ha fatto ballare un milione di persone, Deborah Valli.

La regia è affidata a Sabino Morra, la consulenza scientifica a Giuliana Pascucci; la regia video a Achille Natali. Lo spettacolo è a ingresso libero.

Destinazione Sibillini viene realizzato nell’ambito del progetto Marche InVita – lo spettacolo dal vivo per la rinascita dal sisma – della Regione Marche, in collaborazione con MiBAC (Direzione Generale Spettacolo), Amat e la Fondazione Marche Cultura, ed è stata fortemente voluto dall’assessore regionale alla Cultura, Moreno Pieroni.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...