Divertimento, stand gastronomici, riconoscimenti e solidarietà nella settima edizione della Festa Porto d’Ascoli al Centro


SAN BENEDETTO – Torna l’appuntamento con la Festa Porto d’Ascoli al Centro giunta alla settima edizione. Il programma, da giovedì 5 a lunedì prossimo 9 luglio, prevede animazione per bambini, stand gastronomici con la frittura dell’ Adriatico, musica dal vivo e balli di gruppo ed infine ecco la classica e canonica lotteria. Nella serata di domenica 8 luglio ci sarà anche la consegna di un riconoscimento da parte dell’ associazione commercianti Porto d’Ascoli al Centro a don Pio Costanzo, parroco di Cristo Re che il prossimo 30 agosto andrà in pensione e per la soprano Giuseppina Piunti.

“Ha lo scopo –dice Graziella Marranci– di aggregare le varie realtà sociali e culturali del quartiere al fine di promuovere le associazioni del quartiere ed al tempo stesso favorire la socializzazione e la partecipazione di tutta la cittadinanza. Sarà allestito anche uno specifico stand per la promozione e la consegna della Family Crd che permetterà ai possessori di potere avere degli sconti se si va a fare la spesa nei negozi fidelizzati”.

Ma la Festa di Porto d’Ascoli al Centro sarà anche motivo di riflessione su tematiche importanti come la sicurezza, con un incontro in programma sabato alle ore 21.30. Sarà compito dell’ associazione Occhio Amico Pda, presieduta da Antonio Core, sviluppare questa tematica e trasmettere indicazioni sul comportamento da attuare verso le fasce più deboli come bambini ed anziani. Non mancherà la solidarietà. Come lo scorso anno, anche in questa edizione una parte del ricavato della lotteria sarà devoluto in favore dell’ associazione Smaisoli onlus che si occupa di bambini affetti da Sma.

“A Porto d’Ascoli –afferma l’assessore Annalisa Ruggieri– si è creata una bella famiglia, una comunità che mette al centro queste iniziative,. Dove la solidarietà arriva, c’è sempre un segno di speranza. L’obiettivo di questa amministrazione comunale  è di raggiungere Porto d’Ascoli con eventi importanti per creare così un’atmosfera unica con tutta San Benedetto”.

 

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...