“È solo un gioco”, al via a San Benedetto il progetto dedicato allo sviluppo dell’espressività attraverso il movimento


SAN BENEDETTO – Il Comune di San Benedetto del Tronto insieme al Comitato provinciale Ascoli Piceno del Centro Sportivo Italiano – CSI, lancia un progetto dedicato all’educazione motoria per gli alunni della scuola materna e primaria.

L’iniziativa, intitolata “È solo un gioco“, è ispirata al modello “Health 2020” sviluppato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità e prevede lo svolgimento di attività motorie attraverso il gioco, finalizzate a favorire lo sviluppo del bambino nell’uso dello spazio e degli oggetti, nelle interazioni con gli altri e nella capacità di rappresentarsi attraverso il linguaggio non verbale.

L’iniziativa, finanziata dal Comune, coinvolgerà tutti gli alunni della materna e della primaria dai 3 anni in su della scuola “Marchegiani” e gli alunni dai 4 anni in su della scuola materna di “Miscia” e della scuola materna di via Puglia.

“Il progetto – ha detto l’assessore allo sport Cinzia Campanelli – prevede l’affiancamento all’educazione fisica di base di percorsi attrezzati e giochi motori, con lo scopo di abituare i bambini a divertirsi muovendosi, incentivando uno stile di vite salutare in contrasto con malattie come  l’obesità infantile, e stimolando lo sviluppo della capacità comunicativa come strumento per relazionarsi con gli altri ed esprimere se stessi”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...