E’ ufficiale torna Beppe Magi: “Quando chiama la Samb credo sia impossibile non essere felici”


SAN BENEDETTO – “Quando chiama la Samb credo sia impossibile non essere felici”. Queste le prime parole di Beppe Magi dopo il summit di Roma con Franco Fedeli che ne ufficializza il ritorno sdulla panchina rossoblù, rilasciate al sito ufficiale del club del Riviera delle Palme.

“Sono sicuramente sensazioni bellissime. Tornare in panchina -aggiunge il tecnico pesarese- è sempre una gioia per me, ancor di più se questa è della Samb. Ho sempre seguito le partite dei rossoblù anche se qualcuna solo attraverso gli highlights. Mi sono tenuto comunque sempre aggiornato su tutto. E’ una rosa che conosco a parte qualche giocatore arrivato successivamente a rinforzare la squadra. Mi auguro di essere utile, sia alla squadra che alla società e di farlo nell’unica maniera che conosco e cioè il lavoro quotidiano sul campo”.

Domani mattina Magi riprenderà a dirigere le operazioni e sarà affiancato da Valerio Quondamatteo che ha ricoperto questo incarico anche con Roselli. Al tecnico rossoblù il compito di portare la Samb ai play off.

Giudice Sportivo. Nuova ammenda per la Samb. Al club rossoblù è stata comminata una multa di 1.500 euro “perché propri sostenitori, in campo avverso, introducevano e facevano esplodere nel proprio settore tre petardi, senza conseguenze”. Gabriele Bove con il giallo rimediato a Trieste è entrato in diffida.

Arbitro. Ilario Guida di Salerno (Pellino-Festa) è il fischietto designato a dirigere Samb-V. Verona. L’arbitro campano ha già diretto la Samb nel campionato di serie D 2014-2015 nel derby con la Fermana vinto al Riviera dai rossoblù per 4-0 (doppietta di Napolano, Carteri e Padovani i marcatori). E poi ecco lo 0-0 di Bergamo con l’Albinoleffe nel torneo di C 2016-2017 ed infine la vittoria in casa contro la Sanremese nella Tim Cup 2018 per 1-0 con rete di Gelonese.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...