Elezioni Europee, a Jesi vandali deturpano manifesto elettorale del Popolo della Famiglia

ANCONA – “Mi piacerebbe pensare che si sia trattato di una semplice bravata”. Questo ha dichiarato Fabio Sebastianelli, candidato marchigiano alle Europee e presidente del Popolo della Famiglia Marche, commentando lo scempio fatto sul manifesto elettorale del PDF a Jesi in via del Setificio scoperto ieri mattina.

“Purtroppo, il manifesto non è stato semplicemente strappato – ha continuato- ma sono stati asportati solo il simbolo del partito e le foto e nomi dei candidati lasciando intatto il resto. Un lavoro preciso, da parte di qualcuno che forse vorrebbe cancellarci. A questo ( o questi) soggetto/i a nome del Popolo della Famiglia Marche voglio dire che abbiamo sporto denuncia e andremo avanti con la nostra campagna elettorale infischiandocene di chi, invece di controbattere democraticamente al nostro impegno, per mancanza di coraggio e probabilmente di argomenti, si mette a strappare i manifesti”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...