Entusiasmo alle stelle ad Acquaviva Comics, premiati i vincitori del concorso Alanfordissimo

ACQUAVIVA PICENA – Si è svolta ieri, sabato 18 maggio ad Acquaviva Picena, presso la gremitissima Sala del Palio, la inaugurazione della mostra e la premiazione di Acquaviva Comics, II° edizione, dedicata ad uno storico fumetto italiano, Alan Ford. Acquaviva Comics è organizzata dalla Omnibus Omnes e patrocinata dal Comune di Acquaviva Picena e ha avuto come ospite d’onore Moreno Burattini, autore e sceneggiatore di Zagor della Bonelli Editore, con il suo “Max Bunker: una vita da Numero Uno”, biografia dedicata appunto all’autore di Alan Ford.

Il concorso di opere a fumetti “Alanfordissimo” si è disputato tra i ragazzi dei Licei Artistici di Fermo, di Ascoli Piceno e di Teramo: vincitrice assoluta Zhoi Tsorakidis del I°B del Liceo Preziotti di Fermo, con una opera che ritrae Alan Ford nelle vesti di Van Gogh; al secondo posto Francesca De Berardinis della II°A del Liceo Licini di Ascoli, con una opera a matita che ritrae un Alan Ford in versione “Alberto Sordi” alle prese con un piatto di spaghetti; terzo posto per Nicolò Cecamore della V° A del Liceo Montauti di Teramo che ha riproposto una versione Lego di Alan Ford e del Gruppo TNT.

Il pubblico entusiasta ha applaudito calorosamente i vincitori, tra cui il giovanissimo Matteo Iezzi, primo per la sezione artisti dilettanti e professionisti. Ha avuto luogo nello stesso contesto la premiazione del concorso a fumetti “Supergulp”, dedicato alle Scuole Elementari di Acquaviva, dove vincitrice assoluta è stata Carlotta Delli Calici della IV°A.

La giuria del Premio è stata a cura di noti disegnatori e sceneggiatori professionisti: Moreno Burattini, Pasquale Frisenda, Fabiano Ambu, Pasquale Ruju, Marco Ghion, Pasquale Del Vecchio e Andrea Bormida.

“I protagonisti assoluti di Acquaviva Comics sono stati i ragazzi  -afferma compiaciuta Raffaella Milandri, presidente della Omnibus Omnes- che hanno partecipato con oltre 140 opere e con positivo spirito di competizione, toccando nei loro elaborati anche tematiche sociali e attuali e dimostrando maturità personale e artistica. L’appuntamento è ad Acquaviva Comics 2020, per cui sono in serbo importanti novità. Ringrazio il Sindaco Pierpaolo Rosetti e l’assessore Barbare Riga per la ottima collaborazione e la splendida location della mostra, Moreno Burattini per la sua preziosa presenza, e gli insegnanti dei Licei che sono stati preziosissimi nel seguire e stimolare i ragazzi. I professori si sono impegnati a far conoscere ai ragazzi il mondo di Alan Ford, e di Max Bunker, realtà al top del fumetto italiano”.

Una curiosità: la vincitrice Zhoi Tsorakidis non sapeva di avere vinto ed è arrivata a ritirare il premio, una borsa di studio, assolutamente stupita ed emozionata. La mostra di Alanfordissimo, presso la Sala del Palio di Acquaviva Picena,  sarà aperta al pubblico fino al 28 agosto 2019.

 

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...