Esce a cura di Raffaella Milandri “Plenty Coups, Capo dei Crow” in italiano, un grande classico sui Nativi Americani


SAN BENEDETTO – Plenty Coups è il più grande Capo Crow del suo tempo; Frank Linderman è un cronista amico dei Nativi, che ne ha raccolto le memorie. A tradurre e curare la edizione in italiano della Mauna Kea, casa editrice sambenedettese, di questo grande classico “Plenty Coups, Capo dei Crow” è Raffaella Milandri, nota studiosa dei Nativi Americani ma anche membro adottivo del popolo Crow.

Dice la Milandri: “Alla fine dell’aprile 2012, due anni dopo la mia adozione, ricevetti il mio nome Crow, Baa Kuuxsheesh, durante una cerimonia del Consiglio tribale. In quei giorni Jackie, delegata insieme ad altri a formare la mia cultura Crow, mi portò a visitare i luoghi sacri del suo popolo, inclusa la casa-museo di Plenty Coups, grande Capo dei Crow ai tempi dei bisonti. Sono fiera di aver curato la edizione in italiano delle sue memorie, che dedico alla mia famiglia Crow e a tutti i Nativi Americani. Plenty Coups è un antenato proprio dei Black Eagle di cui sono membro”.

Questo libro raccoglie le storie del Capo Crow Plenty Coups, aprendo una visione viva e palpitante sulla vita dei Nativi Americani “quando c’erano ancora i bisonti”. Le parole del Capo indiano sono incredibilmente vivide e dettagliate: leggendo le sue storie si comprendono appieno le battaglie dei Crow contro gli antichi nemici Sioux (Lakota) e Cheyenne, la loro scelta di allearsi con gli uomini bianchi, e si prende confidenza con la vita quotidiana degli accampamenti indiani, gli appostamenti, le astuzie e strategie di guerra. Plenty Coups ci conduce tra i teepee, nelle cerimonie, sui campi di battaglia, a cavallo, ci fa appostare con lui dietro le rocce in attesa del nemico, con descrizioni minuziose della cultura tradizionale e dei miti del suo Popolo. Una lettura incredibilmente emozionante.

“Gli uomini bianchi troppo spesso promettevano di fare una cosa e poi, quando agivano, ne facevano un’altra. Non siamo mai stati in grado di capire l’uomo bianco, che inganna solo se stesso”, disse Plenty Coups. Chiediamo alla Milandri, giornalista e scrittrice sambenedettese, se e quando ci sarà la presentazione del libro.

Risponde la Milandri: “Non ci sarà nessuna presentazione. Si terrà, invece, un evento per la Giornata ONU dei Popoli Indigeni, il 9 agosto, dedicato ai Nativi Americani, un incontro dedicato ai valori della multiculturalità. Sarà all’interno del Festival Letterario Riviera delle Palme, curato dalla Omnibus Omnes, a San Benedetto del Tronto”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...