Estate tra gusto e bellezza con i Week Gastronomici d’(A)mare di Confcommercio Marche Nord


PESARO – Una estate all’insegna del gusto e della bellezza con i Week Gastronomici d’(A)mare. Confcommercio Marche Nord ha presentato al ristorante Typo la quinta edizione, in programma dal 16 giugno fino a settembre, il giovedì e la domenica a cena.

Sono 17 i ristoranti coinvolti: La Taverna del Pescatore (Casteldimezzo); Alta Marea, Antica Locanda Brancaccio, Cocobongo, Da Sante, La Ristoria il Cigno Bianco, Masquenada Mas, Osteria Mare e Monti, Pinocchio Osteria di città, Polo Pasta&Pizza, Rotonda Bruscoli, Typo, Uldergo, Voglia di Mare (Pesaro); Da Tano, Osteria Dalla Peppa, Villa Marina (Fano).

«Tra i Week-end Gastronomici di Primavera, appena conclusi, e prima di quelli d’Autunno – ha esordito il direttore Amerigo Varotti – ecco un’altra iniziativa, giovane ma già di grande successo, che rientra nell’Itinerario della Bellezza e piace tanto anche fuori provincia. La quinta edizione vede infatti il record di ristoranti aderenti. L’obiettivo è sempre quello di valorizzare la ristorazione locale e promuovere le nostre tipicità enogastronomiche.

 Rispetto ai Week-end Gastronomici però, questi sono riservati alle località e ai ristoranti della nostra splendida costa adriatica, l’appuntamento è a cena e non a pranzo, le attività aderenti posso decidere di partecipare per tutta l’estate nelle giornate di giovedì e domenica, e anche il prezzo, che rimane comunque promozionale. Solidarietà ai pescatori – ha concluso Varotti – che hanno fermato le imbarcazioni. Inaccettabile il prezzo del gasolio».

Ha proseguito il presidente Angelo Serra: «Si tratta di una iniziativa molto importante per la ristorazione in un momento non facile e per la promozione del territorio e delle sue eccellenze». Conferma la vice Barbara Marcolini: «I Week Gastronomici d’(A)mare sono una delle tante proposte che Confcommercio mette in campo per lo sviluppo turistico ed economico. Continueranno a crescere come gli altri Week-end perché la formula è vincente». 

Sono promossi con la preziosa la collaborazione dell’Associazione Ristoratori Pesaro Urbino: «Dopo due anni di pandemia – ha continuato il presidente Mario Di Remigio – questi appuntamenti sono importanti per il nostro settore. La qualità alla base dell’iniziativa, per il fermo pesca ad agosto ci fermeremo».

Buon cibo e non solo: «Un’altra occasione – ha evidenziato il segretario provinciale Fipe Davide Ippaso – per promuovere anche i vini del territorio che sono straordinari e far conoscere la professionalità dei nostri ristoratori».

 Presenti Domenico Montillopresidente Ente bilaterale del Turismo, e Fabrizio Bontà, segretario regionale Uiltucs-UILconcordi nel ritenere determinanti queste iniziative per la promozione turistica. Programma completo nel sito ascompesaro.it.lemarchediurbino.it.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...