Concorso di Poesia

Ex Merloni, l’on. Carrescia chiede al Governo delle azioni rapide

Ex Merloni, l'on. Carrescia chiede al Governo delle azioni rapide

L’on. Piergiorgio Carrescia, accogliendo prontamente l’invito dei Segretari di CGIL, CISL e UIL delle Marche ha inviato una lettera al Vice Ministro allo Sviluppo Economico, Claudio De Vincenti, per sollecitare una rapida e decisa azione sui problemi ancora aperti relativi alla ex Merloni.

Il parlamentare anconetano ha ricordato che è prossima la scadenza del periodo di vigenza dell’Accordo di Programma con le Regioni Marche ed Umbria senza che i fondi disponibili (35 milioni di euro) siano stati utilizzati e che è ancora pendente il contenzioso sulla procedura di vendita dei beni produttivi della ex Merloni alla JeP Industries, con la contestuale riassunzione di 700 lavoratori, gestita dal Ministero dello Sviluppo, che rischia di essere annullata per problemi formali e ricorsi, con il rischio di una ulteriore drammatica emorragia di lavoro.

L’on.Carrescia ha chiesto al Vice Ministro di dare seguito con la massima sollecitudine agli impegni assunti a fine gennaio con le Organizzazioni Sindacali alle quali era stata assicurata la firma, in tempi brevissimi, della proroga dell’Accordo di Programma tra Governo e Regioni Marche e Umbria, la modifica della Legge 181 del 1989 per favorire gli investimenti ed un’azione decisa sulla vertenza JeP.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento