Fabio Zeppettella Quartet con la partecipazione di Aaron Goldberg all’Accademia Malibran di Altidona

di Antonio De Signoribus
ALTIDONA – bL’estate è stata piena di eventi musicali, di festival, di concerti, ma l’Accademia Malibran di Altidona, con le sue proposte musicali non ha mai perso un colpo. Anzi, ha sempre fatto il pieno di presenze e di consensi. E questa non è sicuramente cosa di poco conto. Gli elogi vanno al direttore artistico Rossella Marcantoni e al suo staff per avere regalato al pubblico della Malibran una estate intensa di eventi e di emozioni. Ecco la  proposta per questo fine settimana. Sabato 10 settembre 2022 alle 21.15, torna il grande jazz. Si esibirà, infatti,  il FABIO ZEPPETELLA QUARTET con la partecipazione straordinaria del pianista AARON GOLDBERG.


Zeppetella è chitarrista dalla tecnica ineccepibile e di grande sensibilità musicale, con un linguaggio unico e personale, frutto di una formazione che attraversa l’esperienza di grandi come Charlie Christian e Wes Montgomery, così come il be-bop e dell’hard-bop degli anni sessanta,  per giungere alla definizione di una cifra personale  e riconoscibile.

Con lui Aaron Goldberg al piano, uno dei pianisti più importanti della scena jazz mondiale; Dario Deidda al basso, da tempo “compagno di viaggio” di Zeppetella, ma anche noto per le sue esperienze solistiche e con altri grandi del jazz; e Fabrizio Sferra, noto batterista e compositore. Il repertorio proposto sarà formato da brani originali firmati da Zeppetella, ognuno dedicato ad un grande della storia del jazz. Un vero e proprio omaggio alla musica jazz e ai suoi protagonisti.

 

“Dopo il grande concerto della serata inaugurale con  Maurizio Giammarco Octet- sottolinea Rossella Marcantoni- il jazz torna alla Malibran con Zeppetella Quartet… Eventi di altissimo livello, con protagonisti incredibili! Personalmente sono davvero contenta per la scelta di proporre eventi che toccano anche altre sensibilità, oltre al cuore pulsante che ha dato vita all’Accademia, la musica classica.

Grazie ad Alessandro Marzi, a Giuseppe Gennari e alla preziosa collaborazione con TAM (Tutta Un’ Altra Musica di Grottazzolina) abbiamo “aperto” il nostro cartellone anche al jazz e alla canzone d’autore; i risultati in termini di qualità e partecipazione del pubblico sono decisamente oltre le attese; una conferma delle scelte fatte finora  e un auspicio per il lavoro a venire”.

 

Al termine del concerto seguirà un brindisi con i vini dell’Accademia. Per info e prenotazioni 338.8219079.

 

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...