Fano, presentato l’anno sociale 2020-2021 dell’ Università dei Saperi

FANO – Si è alla vigilia dell’inaugurazione dell’anno sociale 2020/2021 dell’Università dei Saperi “Giulio Grimaldi”. Un traguardo a cui si temeva di non arrivare viste le difficoltà oggettive imposte dalla pandemia: l’incertezza sulla disponibilità delle sedi esterne per corsi e laboratori, sulle modalità di accesso e sul limite della capienza per la sede dell’Associazione. Ma alla fine si è raggiunto l’obiettivo e, domenica 11 ottobre alle 17.00, si può inaugurare l’anno alla Pinacoteca di San Domenico – gentilmente concessa dalla Fondazione Carifano – e dare inizio alle attività.

Quest’anno, al numero dei Soci, bisogna inevitabilmente aggiungere un compagno di viaggio ingombrante, il Covid-19, che continua il suo percorso. Senza farsi intimidire e, dopo varie riflessioni e sollecitazioni da parte degli iscritti, si è pensato che fosse importante un atto di coraggio da parte dell’Associazione ed essere comunque presenti anche se con le dovute cautele del caso. Sono quindi già partite le iscrizioni 2020-21 e riaperta la sede in assoluta sicurezza, con schermi in plexiglass, sanificatori ambientali e igienizzanti personali.
La parola d’ordine non può che essere ‘LAVORI IN CORSO’, che si ritroverà come motivo grafico ricorrente anche nella brochure delle attività 2020-21 che quest’anno sarà solo digitale (sul sito www.unisaperi.it e sulla pagina FB @universitadeisaperi)  per adeguarsi alle possibili variazioni che la programmazione potrebbe facilmente subire.
Saranno svolti corsi e laboratori che iniziano dalla seconda settimana di ottobre ma la programmazione sarà definita trimestralmente in tutti i suoi dettagli per adattarsi all’andamento dell’epidemia e alla conseguente disponibilità delle sedi individuate. Malgrado queste difficoltà il programma prevede al momento 45 corsi e laboratori di varie materie (letteratura, pittura, storia del teatro, filosofia, psicologia, floriterapia, inglese, enografia, storia dell’arte, cucina, spagnolo, storia, cultura orientale, ecologia, matematica, fotografia, grafologia, educazione finanziaria, agronomia, astronomia), presentazioni librarie, conferenze di storia, astronomia, arte, architettura, l’appuntamento finale del progetto “Città e/o Territorio”, a cui si aggiungono le trasferte di “Visita in Città”, “Domeniche con noi” e i viaggi di Unisaperi.
Le lezioni sono previste in presenza, tenendo conto del numero di persone che possono parteciparvi, in totale sicurezza; ove e quando le circostanze lo richiedessero si ricorrerà a lezioni on line; l’Associazione, per questo scopo, si impegna a fornire una breve formazione per l’uso degli strumenti tecnologici disponibili per far sì che il maggior numero di iscritti possa partecipare ugualmente alle attività programmate. Sono previsti l’uso di tutor e/o tutorial per imparare ad usare meglio posta elettronica, app di smartphone, piattaforme per webinar e meeting online ed altro.
Il lockdown ha costretto molti ad accostarsi a questi nuovi strumenti di comunicazione. Per tanti è stata una vera e propria esperienza di nuova ‘alfabetizzazione’, necessaria per non rimanere isolati. Ora si possono continuare ad utilizzare sempre di più e meglio, per esercitare così la formazione permanente e lo stimolo alla socialità che costituiscono il fine primario dell’Associazione. Sono già stati attivati recentemente questionari online destinati agli associati ed anche un servizio Whatsapp di messaggistica per comunicazioni e informazioni relative alla vita e alle attività dell’Associazione, accessibile registrando sul proprio cellulare il numero di Unisaperi 389 8835165.
Come sempre l’Università dei Saperi conta sulla collaborazione dei Soci a cui è riservata ogni cura per garantire la massima sicurezza. Il coraggio per ripartire non è mancato, ora l’Associazione ha bisogno del sostegno dei suoi iscritti con cui condividere questo difficile cammino con pazienza, spirito di collaborazione e consapevolezza delle difficoltà gestionali di questo momento straordinario.
Info
Segreteria aperta dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 12.00: via De Cuppis, 7 Fano, 0721 831316 –
389 5274915 – 3289638105; e-mail unisaperi@libero.it.
La tessera per iscrizione anno sociale 2020/2021 è di € 30,00; per i Soci della BCC di Fano e per i giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni la tessera è di € 20,00.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com