Fashion Mood, l’evento moda della Cna in piazza Giorgini a San Benedetto del Tronto

SAN BENEDETTO – Da un laboratorio artigianale a tagliare pelli a una passerella. Da un sogno nel cassetto a un futuro artistico di artigiano professionista e maestro della moda. E’ questo il senso profondo dell’evento Fashion Mood che la Cna di Ascoli Piceno organizza lunedì 31 luglio alle ore 21.30 in piazza Giorgini a San Benedetto del Tronto. Moda, creatività, spettacolo, per un appuntamento che si candida ad essere fra quelli clou della Rivera delle Palme per questa stagione estiva.

La programmazione di un evento di richiamo come questo -dice l’assessore al turisimo Pierluigi Tassotti– in un momento cruciale della stagione turistica ha una grande importanza per tutto il nostro territorio. Già al nostr oinsediament0o volevamo organizzare una manifestazione di moda. Ci siamo attivati e grazie alla Cna siamo riuscit a portarla in piazza Giorgini. San Benedetto inizia così a percorrere il canale della moda che ci porterà a crescere sempre di più. Un settore da non trascurare che promuove i lavori locali e con cui vogliamo crescere”.

“La moda -è il presidente provinciale della Cna Luigi Passaretti che parla- rappresenta un settore esttremamente importante della nostra associazione. Non è asettico, ma è un gruppo di persone di eccellenza che rappresen tano il nostro teritorio in tutta la sua globalità. Colgo l’occasione per ringraziare il comune di San Benedetto del Tronto per la disponibilità dimostrata, la Camera di Commerico di Ascoli Piceno che ci ha dato l’input per organizzare una manifestazione così importante e Irene Cicchiello e DOriana Marini che in prima persona si sono impegnate per quest’evento”.

“Questa -spiega Irene Cicchiello responsabile Cna Federmoda- è la terza edizione del Fashion Mood e ringrazio il Comune per averci concesso piazza Giorgini, un posto strategico ma soprattutto una location suggestiva per manifestazioni di questo tipo. Per l’occasione saranno valorizzati tutti i imestieri che la Cna rappresenta. Oltre al mondo artistico anche quello tecnico, delle acconciature ed estetico. Sarà una vetrina per le nostre eccellenze. Le aziende sono tutte del Piceno e produttrici del made in Italy. Nonostante la crisi sono presenti nel territori e lavorano per il territorio. Un sentito grazie va anche agli sponsor Dienpi, Silcar e Cattolica Assicurazioni”.

“A Roma -aggiunge Doriana Marini neo vice presidente nazionale Federmoda Cna- è stata premiato l’impegno profuso dalla Cna picena in questi ultimi quattro anni. Abbiamo fatto apprezzare tutto ciò che il nostro territorio produce, esportandolo a livello nazionale a partire dal portale Mood Marche. Nella manifestazione di lunedì prossimo sono state coinvolte le seizoni moda dell’ Ipsia di San Benedetto del Tronto, Ascoli Piceno, Fermo con i ragazzi che presenteranno in passerella le loro creazioni. In questo modo capiranno cos’ è la Cna  e soprattutto che entreranno nel mondo dell’ artigianato. Ci saranno anche quattro giovani stilisti che hanno vinto il concorso nazionale Rmi della Cna. E fra loro Karim stilista in erba che taglia pelli in una piccola azienda emiliana e quando finisce l’orario di lavoro disegna i suoi modelli di scarpe, borse e accessori. La Cna nazionale lo ha premiato, noi sul nostro territorio gli diamo la possibilità di far sfilare le sue creazioni”.

Mood Fashion non sarà solo sfilata di moda, ma anche spettocolo. L’ evento sarà presentato da Daniela Gurini, con la partecipazione di Moreno Bordoni. Ospiti sul palco, Filippo Roma, mattatore del programma “Le Iene” e Francesco Capodacqua ex protagonista di amici che proporrà al pubblico il suo show musicale e di imitazioni. Sul palco anche il famoso trombonista sambenedettese Lito Fontana. Intervallo d’eccellenza, infine, con il ballo interpretato dall’artista Alissa Komarova, diplomata all’Accademia nazionale di Danza di Roma e vincitrice del concorso internazionale di Danza Expression.

“Il significato di questa manifestazione -afferma Francesco Balloni, direttore della Cna Picena- è quella di difendere e promuovere tutto il settore moda.. Tra il 2009 e il 2016  il comparto moda delle Marche ha perso 2mila addetti e 675 imprese pari al 10% delle 6.178 aziende in attività. A pagare il conto più salato sono state le imprese di calzature e articoli per pelle (-574), mentre l’abbigliamento ha perso 62 aziende ed il tessile 39. Un settore, quello della moda, compostoda 3.863 aziende nel calzaturiero, 1.891 nell’ abbigliamento e 424 nel tressile. Nelle Marche oltre la metà dei 300 milioni di fatturato del falso riguardanoabbigliamento e tessile. Economia sostenibile, tutela del made in Italy, formazione, intensificazione della programmazione di B2B per le aziende e potenziamento del portale Mood Marche. Formare tutelare dalla contraffazione e promuovere la qualità resteranno al centro del nostro impegno. E ancora. Promuovere l’internazionalizzazione di tutte le aziende della filiera dell’abbigliamento e delle calzature, valorizzando il Made in Italy con iniziative mirate sia in Italia che all’estero”.

Queste le aziende Cna del made in Italy che parteciperanno all’evento fashion di San Benedetto del Tronto.
Sartoria atelier RAFFAELLA, di Raffaella Iaconi con la collezione abiti da cerimonia da donna caratterizzati da una lavorazione curata nei dettagli e realizzata con tessuti ricercati (San Benedetto del Tronto).
RETE ITS porterà in passerella capi in denim con decorazioni di pittura a mano (San Benedetto del Tronto).
CONFEZIONE MARY con la collezione abiti da uomo da cerimonia e da sposo collezione primavera estate (Castel di Lama). MARCO BAGALINI con la griffe BAGALINI porterà in passerella le creazioni moda donna autunno inverno (Cupra Marittima). DOLCEVITA di Francesca Bracalenti, linea dolcevita studio costumi e abiti e stella milani young generation per i costumi da bimba (Morrovalle).
FRANCESCA SPOSE di Annamaria Di Chiara,abiti da sposa e abiti da ceromonia per bimbe (Civitanova Marche).
NEW STYLE srl con il marchio Jeanluc paris abiti da uomo total look. PATRIZIA BARTOLOMEI (Ascoli Piceno) e Barbara Tomassini (Folignano), porcellana lavorata a mano. MONIA VALLESI gioielli in ceramica lavorata e dipinta a mano Ascoli Piceno. LE PIUME DEL COLIBRI’ abbigliamento donna total look e borse e accessori (Ascoli Piceno). TOSCANI BAGS, di Giovanni di Michele, borse in pelle e accessori (Mosciano Sant’Angelo). Cappelli CARLO FORTI finemente realizzati in tessuti pregiati e paglia sia di forme eleganti che casual (Montappone). LORY BLU calzature (Porto Sant’Elpidio).
Il parrucco sarà affidato alle parrucchierie Centro Donna con Elisa Cannella e Tirabassi Rosella e Armonie e contrasti di Marina Di Paolo mentre l’acconciatura maschile sarà curata dal salone moda capelli NUOVE FORME di Francesco Cannella.
“Per la Camera di Commercio di Ascoli Piceno – chiude la serie degli interventi il presidente dell’ ente Gino Sabatini– Fshion Mood è la prima manifestazione di moda che organizza, un modo per presentare le nostre aziende. San Benedetto, poi, si presta bene per eventi di questo tipo e mi auguro che questo sia l’inizio di un rapporto proficuo con la città. Il mio grazie va al sindaco Piunti che ci ha messo a disposizione piazza Giorgini e allo staff della Cna per il lavoro organizzativo svbolto. Come Camera di COmmercio non potevamo esimerci da quest’evento”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...

Lascia un commento