Fermenti in Comune, finanzaito dall’ ANCI il progetto di Ripatransone


RIPATRANSONE – Il progetto Noi Ci Siamo presentato dal Comune di Ripatransone in collaborazione con le Associazioni ripane StraRipani e Avis Bikers dei Colli Ripani è stato selezionato e finanziato nell’ambito del bando Fermenti in Comune, l’iniziativa nazionale di ANCI – Associazione Nazionale Comuni Italiani – volta al sostegno di iniziative progettuali di protagonismo giovanile per il rilancio dei territori.

La proposta di Ripatransone si è collocata alla 31ª posizione della graduatoria su un totale di ben 494 comuni partecipanti ed è l’unica della Provincia di Ascoli Piceno ad essersi aggiudicata il contributo stanziato. Il progetto ripano, nato dalla partnership tra ente e realtà socio-sportive del territorio, si compone di tre linee di intervento:

1. Azioni di mappatura del territorio grazie all’ascolto dei giovani, per la riscoperta di percorsi naturalistici presenti nelle zone rurali;
2. Eco-ntatti, per la creazione di percorsi sostenibili volti a perseguire la tutela ambientale con il coinvolgimento dei produttori del comparto agroalimentare locale;
3. Terre Colte, per la proposta di iniziative a basso impatto ambientale a sostegno dell’offerta culturale e turistica, con la riqualificazione funzionale dell’area del CAG “Tony Marconi” e la realizzazione di una panchina realizzata in legno di botte che celebrerà la vocazione vitivinicola della Città di Ripatransone.

“Quello conseguito con il progetto Noi Ci Siamo è un risultato straordinario- commenta l’assessore alle Politiche Giovanili Leonardo Perozzi– le azioni incluse nella nostra proposta mirano a migliorare l’offerta socio-culturale della Città di Ripatransone attraverso l’esaltazione della sua forte componente ambientale, in un periodo storico in cui i temi dell’ecologia ci toccano da vicino. Ho detto spesso ai ragazzi che per la nostra realtà è fondamentale la cittadinanza attiva, il prendersi cura del bene comune per il piacere di farlo. Loro, devo riconoscere che lo stanno facendo molto bene”, conclude l’Assessore Perozzi.

“Siamo molto felici del risultato conseguito con il nostro progetto- dichiara il sindaco di Ripatransone, Alessandro Lucciarini De Vincenzi- con entusiasmo abbiamo voluto sostenere questa proposta giovanile perché è attraverso l’esempio virtuoso delle nuove generazioni che passa il futuro della nostra realtà. Una realtà di provincia, la nostra, dove possiamo e dobbiamo lanciare dei segnali importanti che non siano riconducibili soltanto al contesto locale e che vadano nella direzione del bene comune. Ringrazio enormemente le associazioni coinvolte per l’impegno che stanno dimostrando per la nostra comunità”, conclude il Sindaco.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...