Fermo – Continua l’azione di contrasto all’abbandono dei rifiuti

Fermo - Continua l’azione di contrasto all’abbandono dei rifiuti

Continua l’azione di contrasto all’abbandono dei rifiuti e ai conferimenti impropri intrapresa dall’Amministrazione Comunale e dalla Fermo Asite, grazie anche alla sottoscrizione di una convenzione con l’Associazione di protezione ambientale “LIDA”.

Oltre alle continue azioni di informazione, prevenzione e vigilanza sul territorio, ogni giorno vengono effettuati controlli capillari nelle zone dove, nonostante le campagne di sensibilizzazione e di informazione svoltesi finora, continuano a verificarsi quotidianamente comportamenti contrari alle più elementari norme di educazione civica.

Sono state programmate azioni di controllo periodiche in ogni zona della città che si ripeteranno ciclicamente senza soluzione di continuità. Il primo quartiere ad essere interessato è stato quello di Santa Petronilla, a partire dallo scorso 2 marzo. I risultati sono stati immediati, anche grazie alla collaborazione dei residenti che hanno mostrato di gradire l’iniziativa in quanto stanchi di dover assistere a fenomeni di degrado dovuti ad una errata gestioni dei rifiuti (abbandoni, conferimenti impropri, ecc.). Sono state comminate alcune sanzioni e debellati fastidiosi fenomeni di abbandoni di rifiuti.

Il prossimo quartiere ad essere interessato sarà Casabianca. Dietro richiesta dei residenti della zona, saranno effettuati controlli anche presso le isole ecologiche poste in via Respighi, che quotidianamente si trasformano in piccole discariche a causa dei conferimenti effettuati dai non residenti e da coloro che abitano in altri quartieri della città.

La Fermo Asite ricorda che la raccolta differenziata è obbligatoria. Inoltre, è vietato conferire rifiuti nei contenitori posizionati sul territorio fermano da parte di cittadini e aziende non residenti a Fermo; è vietato abbandonarli nei pressi delle isole ecologiche; è vietato conferire i rifiuti nei cassonetti posizionati in altri quartieri della città (l’unica alternativa è il conferimento presso l’Ecocentro Comunale, sito in contrada San Martino); è, infine, obbligatorio utilizzare i cassonetti solo ed esclusivamente per la tipologia di rifiuto a cui sono destinati.

La Fermo Asite ricorda che il mancato rispetto delle disposizioni di cui sopra comporta sanzioni fino a 500 euro.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento