Fermo – Grande partecipazione al Mercatino del Riuso

Fermo - Grande partecipazione al Mercatino del Riuso

Sono stati 37 gli espositori che ieri hanno aderito al mercatino del Riuso. Famiglie ma anche tanti bambini che hanno messo alla prova la loro abilità di venditori. Una ricca proposta di oggetti da scambiare o da acquistare a prezzi irrisori che ha animato gli spazi dell’ex mercato coperto in un continuo via vai di persone. In centinaia hanno scelto di trascorrere qualche ora in centro a Fermo. La meta, per curiosare fra le bancarelle o per cercare oggetti introvabili o semplicemente per divertirsi in compagnia dei più piccoli, è stato il mercatino del Riuso nell’ex mercato coperto di Fermo, che fin dalle prime ore ha registrato numerosi visitatori. Organizzato dall’assessorato ai servizi sociali del Comune di Fermo in occasione della “Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti”, l’iniziativa è nata per consolidare la cultura della responsabilità personale rispetto alla produzione e allo smaltimento dei rifiuti, buone abitudini che in questi ultimi anni si stanno diffondendo maggiormente con innumerevoli benefici, sia ambientali che economici, per l’intera collettività. Il Comune di Fermo da anni, con l’attività della Ludoteca Riù, porta avanti una politica di educazione al recupero e al riuso volta alla promozione di nuovi stili di vita finalizzati a sensibilizzare la cittadinanza, in particolare i ragazzi che frequentano le scuole del territorio, verso una maggiore consapevolezza sulla produzione eccessiva di rifiuti e sulla necessità di ridurli drasticamente. Ed è stata proprio la Ludoteca Riù, con fiabe sul riuso e colorati laboratori natalizi, ad intrattenere i piccoli visitatori. “Il Mercatino del Riuso ha rappresentato un’occasione per sperimentare una diversa modalità di economia, tanti gli scambi e i baratti, che ha assunto anche un valore sociale – sottolinea l’assessore ai Servizi Sociali Silvana Zechini – in quanto privilegia i rapporti fra le persone che tornano ad interfacciarsi tra loro condividendo le proprie cose con gli altri in modo utile, attivo e divertente”. Numerose le richieste del pubblico di ripetere l’interessante iniziativa, con cadenza mensile e con mercatini a tema.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento