Concorso di Poesia

Fermo – Il Teatro Nuovo di Capodarco celebra la Liberazione dai Nazifascisti con la maratona culturale “Libertà”

Fermo - Il Teatro Nuovo di Capodarco celebra la Liberazione dai Nazifascisti con la maratona culturale "Libertà"

Per festeggiare la Liberazione dai nazifascisti il Teatro Nuovo di Capodarco organizza la rassegna “Libertà” – Maratona di Teatro Musica Cinema Storia che si svolgerà dal 22 Aprile al 2 Maggio 2015 in collaborazione con l’Anpi di Fermo, il Circolo del Cinema “Metropolis”, il progetto “D/Striscio”, l’ISC Fracassetti-Capodarco e la compagnia “Gli Smisurati”. Mercoledì 22 Aprile alle ore 21.15 (in mattinata per gli studenti dell’ISC Fracassetti-Capodarco di Fermo) l’attore pugliese Massimo Zaccaria porterà in scena lo spettacolo teatrale “Il ritorno”, ispirato alla storia del partigiano Brindisi, Pietro Parisi, il maratoneta della Valle d’Itria. Il testo racconta la voce di chi ha camminato a lungo per fuggire la morte (unico superstite di un eccidio), la miseria, attraverso le rovine della sua nazione, per ritornare verso casa, verso quell’albero di ulivo che simboleggia il ritorno alle origini, portando con sé i ricordi delle vittime, gli orfani e le vedove, i compagni uccisi. Venerdì 24 Aprile alle ore 17 (e in replica Domenica 26 alle 17) verrà proiettato il cartone animato “Valiant – Piccioni da combattimento”, la storia di un piccione viaggiatore al servizio di sua maestà la regina d’Inghilterra durante la seconda guerra mondiale. Sabato 25 e Domenica 26 Aprile alle ore 21.15 si esibiranno il Battaglione Batà, giovani musicisti che presenteranno canzoni sulla Resistenza e sulla Liberazione del Fermano con il sostegno dell’Associazione Nazionale Partigiani di Fermo. Lunedì 27 Aprile ci sarà la proiezione di film e documentari sulla Resistenza e la lotta partigiana con interventi di storici. Gran finale Sabato 2 Maggio alle ore 21.15 con il recital “La notte di San Giovanni” sull’eccidio di Montalto di Cessapalombo a cura della compagnia Gli Smisurati : gli attori Massimo Roberto Beato (originario proprio di Capodarco), Monica Belardinelli e Roberto Valentini, impreziositi dalla voce di Serena Abrami, affermata cantante civitanovese e dalla chitarra di Enrico Vitali, riporteranno in vita le memorie della resistenza senza armi nelle zone dell’alta provincia di Macerata e del Camerinese, uno spettacolo inedito ed intenso. La rassegna “Libertà” è un viaggio nella Storia, nelle Storie, nella Memoria. Info e prenotazioni : 3475706509

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento