Fermo: incontro a Salvano per il piano antenne

Fermo: incontro a Salvano per il piano antenne

Un confronto aperto con i cittadini per procedere alla stesura del Piano delle Antenne comunale. Ieri sera il centro sociale Salvano ha ospitato il primo degli incontri di quartiere nel quale l’Amministrazione Comunale ha spiegato i criteri del piano e le possibili installazioni di ripetitori di telefonia mobile. All’Assemblea, alla quale hanno partecipato residenti e comitati di cittadini oltre ad alcuni consiglieri comunali, è intervenuto l’Assessore all’Ambiente Matteo Silenzi. Dopo l’illustrazione del quadro normativo che in 15 anni ha cambiato il panorama nel quale operano le compagnie telefoniche e definito il campo di azione di fatto limitato dei Comuni, l’Assessore ha spiegato agli attenti partecipanti le motivazioni che stanno alla base della progettazione di un Piano delle Antenne e le modalità con le quali si è arrivati alla stesura della bozza di piano. Per quanto riguarda il quartiere di Salvano, secondo i piani di sviluppo dei gestori di telefonia mobile, è prevista la possibilità di una installazione di un ripetitore da parte di una sola compagnia telefonica. Rispetto alla bozza progettuale che aveva come caso di studio individuato una prima collocazione in un sito non condiviso dai residenti e dalla stessa Amministrazione, nel corso dell’incontro di ieri sera è emersa una nuova ipotesi, su di un’area collinare privata in prossimità la strada Castiglionese. “Esprimo profonda soddisfazione per questa soluzione – ha sottolineato l’assessore Silenzi – chi ha avanzato l’ipotesi del sito alternativo ha compreso in pieno lo spirito del Piano delle Antenne: individuare zone di collocazione che minimizzano le emissioni. Il nostro obiettivo è la tutela della salute dei cittadini e il Piano rappresenta l’unico strumento a nostra disposizione per evitare l’installazione “selvaggia” di ripetitori. Dal confronto nei quartieri che continuerà a San Michele giovedì sera, si dovrà arrivare alla proposta del piano completo in Consiglio Comunale. Valuteremo con i cittadini nelle diverse zone le problematiche e le istanze che potranno emergere”. Dopo Salvano le assemblee, tutte con inizio alle ore 21, proseguiranno giovedì 2 ottobre al centro Sociale San Michele Lido (Bocciofila Minnetti); lunedì 6 ottobre sarà la volta di Santa Caterina (Sala Rita Levi Montalcini), mercoledì 8 ottobre incontro presso il centro sociale Campiglione. Chiusura con le due assemblee riguardanti il centro, la prima venerdì 10 ottobre al centro sociale Rione Murato, l’altra lunedì 13 ottobre al centro sociale Santa Petronilla.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento