Concorso di Poesia

Fermo – Intervento di Confindustria sul tema salute sul lavoro

Confindustria Fermo - Ai nastri di partenza il concorso nazionale "Ripensiamo il futuro"

Preservare e migliorare lo stato di salute dei lavoratori, ridurre di conseguenza gli infortuni sui luoghi di lavoro e l’assenteismo, fenomeni che determinano danni diretti alle aziende in termini di produttività e che, in generale, influiscono sul sistema economico del Paese.

E’ quanto si propone l’intervento che porranno in essere nei primi mesi del 2015 il Gruppo Giovani di Confindustria Fermo ed il Servizio Dipendenze Patologiche dell’Area Vasta n. 4 di Fermo, fra i quali è in atto da tempo unaconcreta collaborazione.

Fra i primi step di questo intervento congiunto, avviato dal Past President Cristiano Ferracuti, è da registrare un’indagine conoscitiva svolta fra un campione di dipendenti e di imprenditori del Fermano attraverso la somministrazione di due tipi di questionari: uno sugli stili di vita e di lavoro ed un altro con domande di tipo socio-anagrafico.

L’indagine, i cui risultati sono stati presentati dalla dott.ssa Gianna Sacchini, responsabile del Servizio Dipendenze e dalla dott.ssa Rosita Mori al Direttivo dei Giovani Imprenditori guidati da Angiolo Mannini, ha trovato i giovani industriali molto interessati e disposti ad azioni concrete di prevenzione e promozione della salute che saranno concertate e poi realizzate in collaborazione proprio la struttura dell’Asur.

Il Presidente del Gruppo Giovani Industriali di Confindustria Fermo Angiolo Mannini a tal proposito ha dichiarato: “Siamo molto entusiasti di poter collaborare con le istituzioni locali al fine di promuovere progetti di prevenzione e quindi cercare di migliorare lo stato di salute dei lavoratori, al di là di quelli che sono i requisiti obbligatori di legge. Sempre più gli imprenditori sono coscienti sia di quanto il benessere dei lavoratori stessi sia determinante per una organizzazione efficiente e profittevole, sia di come il loro ruolo non possa prescindere le responsabilità di creare le condizioni per lavorare con serenità e profitto dentro l’organizzazione.”

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento