Concorso di Poesia

Fermo – L’intevento del Consigliere Capriotti sulla questione Solgas

Fermo - L'intevento del Consigliere Capriotti sulla questione Solgas

Dopo il Consiglio Comunale di ieri sera in cui è stato trattato il tema della vendita di una quota Solgas c’è oggi il commento del Consigliere Comunale di Forza Italia, Simone Capriotti:

“La lunga discussione sulla eventuale vendita di una quota della Solgas ha evidenziato che l’amministrazione Brambatti non aveva e non ha una visione strategica complessiva per quanto riguarda la gestione delle società partecipate. Come avevamo pronosticato la liquidazione della Fermo Gestione Immobiliare ed il trasferimento dei suoi immobili alla Solgas è stato un errore che sconteremo ora in quanto creerà problemi di natura valutativa e fiscale. Inoltre è emersa l’incapacita’ di dialogo con i comuni limitrofi e di svolgere il ruolo di capofila per la gestione energetica del territorio. Funzione fondamentale per la valorizzazione economica del territorio stesso. Porto San Giorgio, fallito il progetto di andare sul mercato con Fermo, in poche settimane ha venduto il 49% della sua società di distribuzione del gas, massimizzando la valutazione delle sue utenze. La società che ha acquistato infatti, per entrare sul mercato è stata disposta a super pagare ogni singola utenza. Per chiarezza, ogni utente vale sul mercato 250/300 euro. L’acquirente delle quote sangiorgesi è stato disponibile a sborsare invece circa 600 euro. E’ evidente che non spunteremo più un prezzo così interessante se l’amministrazione deciderà di vendere quote della Solgas, anzi rischiamo ogni giorno di più di perdere clienti che potrebbero essere attratti dal nuovo distributore arrivato a P.S.Giorgio. E passerà ancora tempo affinchè la sinistra, più o meno stampellata, giunga ad una decisione. Il PD, principale partito di maggioranza, ha dimostrato di non avere ancora le idee chiare sul da farsi. E il tempo gioca a sfavore della Solgas.”

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento