Fermo – Spaccio davanti alle scuole. Intensificati i controlli.

Fermo - Sorpreso a spacciare finisce dritto ai domiciliari

Come disposto dal Questore Giuseppe Fiore, in attuazione di quanto concordato lo scorso 22 ottobre, in sede del Comitato per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica presieduto dal Prefetto Pagliuca e con la partecipazione del Procuratore della Repubblica Seccia, sono stati predisposti mirati e reiterati servizi volti ad contrastare i fenomeni di spaccio di sostanze stupefacenti in prossimità degli istituti scolastici della città da parte del personale del Commissariato di Fermo.

In particolare, dopo aver verificato un assembramento inusuale, attorno alle 7.15 del mattino, in una strada in prossimità di un istituto superiore di Fermo, il personale del Settore Anticrimine ha effettuato ripetuti appostamenti, a seguito dei quali, venerdì 24 ottobre, è riuscito ad individuare un’autovettura all’interno della quale un giovane, dopo essersi avvicinato ad un gruppetto di ragazzi, ha messo in atto un movimento sospetto, per poi allontanarsi frettolosamente nel traffico. La vettura è stata seguita fino a parcheggiare davanti ad un condominio poco distante. Gli occupanti sono stati fermati dagli agenti e controllati. Uno di loro, di soli diciassette anni, è stato trovato in possesso di tre grammi di sostanza stupefacente risultata essere hashish, suddivisa in dosi, e del denaro in contanti. In considerazione di quanto riscontrato dagli agenti, il ragazzo ed il maggiorenne che era con lui, alla guida dell’autovettura, sono stati denunciati alla Procura della Repubblica di Fermo ed alla Procura della Repubblica presso il Tribunale dei Minorenni di Ancona per spaccio di sostanze stupefacenti. Le successive perquisizioni domiciliari hanno dato comunque esito negativo.

Il giorno successivo gli operatori delle volanti e dell’Anticrimine sono tornati nel luogo dove era stato notato lo spaccio ed hanno controllato un gruppo di diciassette ragazzi, quasi tutti minorenni, lì presenti. Dal momento che la maggior parte di loro era stata notata far uso di quelle che apparivano essere sigarette preparate in modo artigianale con presumibile sostanza stupefacente durante i precedenti servizi  sono stati identificati e, dopo un sommario controllo, accompagnati in commissariato insieme ai genitori.

Negli uffici di polizia alcuni dei ragazzi hanno mostrato spontaneamente dello stupefacente in loro possesso, mentre uno di loro, maggiorenne, è stato perquisito e trovato anche lui in possesso di droghe. In tutti e tre i casi è stato trovato dello stupefacente, del tipo hashish, in quantità tale da far presupporre un uso personale. I tre ragazzi sono stati quindi segnalati alla Prefettura di Fermo. Anche altri ragazzi sentiti alla presenza degli esercenti la patria potestà, pur non essendo trovati in possesso di droga, hanno ammesso di farne uso.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento