Fermo – Zacheo incontra gli Scout

Fermo - Zacheo incontra gli Scout

Scuola, giovani, ambiente, città. Sono questi, e molti altri, gli argomenti affrontati dal candidato Sindaco Pasquale Zacheo, intervistato nel pomeriggio di venerdì 24 aprile da alcuni rappresentanti del gruppo Scout di Fermo. Occasione di confronto con i giovani sulle tematiche a loro più vicine ma non solo. Zacheo ha illustrato in apertura alcune delle componenti fondamentali del suo programma partendo dalle tre direttrici sulle quali puntare: la città dell’ambiente, della cultura e del benessere. “Vogliamo restituire a tutti la possibilità di fruire delle nostre strutture comunali – ha spiegato il candidato Sindaco – abbiamo ad esempio in mente di organizzare un evento ogni anno per i ragazzi per dare la possibilità di vivere il Teatro con un concorso fra tutti i fermani. In premio una vacanza all’estero o l’occasione di rappresentare fuori dai confini nazionali il proprio spettacolo”. Intervistato dai tre rappresentanti del gruppo Scout di Fermo, Pasquale Zacheo ha ricordato: “Voglio essere il Sindaco del sorriso. La vita amministrativa non va affrontata con il broncio o il tono di voce troppo alta”. Fra i progetti in cantiere per i giovani ha annunciato:

“Sono numerosi i progetti che intendiamo mettere in campo per la scuola. Già individuati i fondi per Costruiamoci la scuola, originale proposta per educare i ragazzi al riciclo mediante il riutilizzo di materiali gettati in discarica per dare loro una seconda vita in banchi, sedie, contenitori. Il progetto, per il quale sono già disponibili fondi in Comune, scaturirà in un concorso di fine anno scolastico per premiare con una vacanza studio i giovani creatori”.  Zacheo ha apprezzato la scelta dei giovani Scout di avvicinarsi alla politica per comprendere la realtà fermana: “È positivo che già iniziate ad approcciarvi alle tematiche che vi riguardano direttamente: solo noi possiamo decidere il nostro futuro – ha aggiunto Zacheo – in quanto Scout avete nell’indole importanti valori a partire dalla trasmissione dell’esperienza fra le generazioni”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento