Festa dell’Europa e Aperitivi europei a Macerata: cambiano sosta e viabilità, ordinanza somministrazione bevande in vetro


MACERATA – In occasione della Festa dell’Europa  e degli Aperitivi europei, in programma dal 9 al 14 maggio, il Comando della Polizia locale ha emesso un’ordinanza per regolamentare la viabilità nelle vie del centro storico interessate dalla manifestazione.

Il provvedimento prevede  dall’11 al 13 maggio dalle 16,30 alle 02,00 del giorno successivo, sabato 14 maggio dalle 16.30 alle ore 03.00 del giorno successivo divieto di sosta con rimozione forzata in piazza Annessione, via Garibaldi,  via Don Minzoni, da Via Zara fino a piazza della Libertà,  corso della Repubblica, corso Matteotti. via Gramsci, piazza Oberdan (eccetto tratto chiuso tra il palazzo delle Poste e l’Università), piazza della Libertà, sia la zona regolamentata con disco orario, sia gli stalli invalidi,  piazza Vittorio Veneto e  via Tommaso Lauri.

Dall’11 maggio al 13 maggio, dalle 18 alle 02,00 del giorno successivo, sabato 14/maggio dalle  16.30 alle 03.00 del giorno successivo in via Armaroli, dall’intersezione con via Zara, sul primo tratto lato destro per circa 30 metri, dove segnalato, per consentire l’istituzione del doppio senso di circolazione se necessario.

Chiusura al traffico del centro storico l’11, 12, 13 e 14 maggio, dalle 19 alle 02,00 del giorno successivo (sabato 14 fino alle ore 03.00): 

divieto di transito in via Zara, dall’intersezione con via Armaroli (con direzione obbligatoria a destra verso via Armaroli), eccetto veicoli di soccorso, polizia, invalidi e residenti, in piazza Annessione, eccetto veicoli di soccorso, polizia, invalidi e residenti;

dalle 19  fino a cessate esigenze:

divieto di transito in via Don Minzoni, a salire verso piazza della Libertà, eccetto veicoli di soccorso e polizia, in via Armaroli, con contestuale istituzione del doppio senso di circolazione/senso unico alternato sul tratto di strada compreso tra l’intersezione tra via Zara/viale Leopardi e l’uscita a monte  del parcheggio “silos” ( in caso e/o difficoltà di transito in uscita su via Berardi/T. Lauri);  in rampa Zara, all’intersezione con viale Leopardi, eccetto veicoli di soccorso, polizia, invalidi e residenti (questi ultimi fino ad esaurimento dei posti di parcheggio disponibili); 

dalle 19 divieto di transito in via Santa Maria della Porta, a salire verso piazza Vittorio Veneto, eccetto veicoli di soccorso, polizia, invalidi e residenti (questi ultimi solo per accesso alle aree private).

Parcheggio per i residenti nel centro storico 

Dal 9 al 14 maggio 2022 i veicoli  muniti di permesso residenti zona A, potranno sostare gratuitamente su tutte le aree a pagamento in concessione all’APM Spa (non interdette dai divieti temporanei per la manifestazione), comprese quelle in struttura coperta e sugli stalli destinati alla sosta dei residenti delle altre zone; i residenti nel centro storico possessori di aree private, non titolari di permesso di sosta zona A, potranno ottenere dall’APM Spa, un apposito permesso per usufruire delle stesse agevolazioni previste ai punti precedenti.

14 maggio Giardini Diaz

Divieto di sosta con rimozione forzata, dalle 13 alle 22, in tutta l’area dei Giardini Diaz, con eccezione dei veicoli al servizio della manifestazione “Festa dell’Europa” che espongono l’apposito pass;

divieto di transito ai Giardini Diaz, sia da via Morbiducci che da piazza Garibaldi, dalle 14 alle 22, eccetto veicoli di soccorso, polizia, autobus in servizio di linea e veicoli al servizio della  manifestazione “Festa dell’Europa” che espongono l’apposito pass.

In occasione degli Aperitivi europei, organizzati nell’ambito della Festa dell’Europa 2022, in programma da mercoledì 11 a sabato 14 maggio, per tutelare l’incolumità pubblica e per la sicurezza urbana, è stata emessa un’ordinanza che  stabilisce:

– divieto per i pubblici esercizi e le attività che a qualsiasi titolo possono somministrare o vendere bevande, compresi gli esercizi di commercio al dettaglio e i distributori automatici,   che si trovano all’interno del Centro Storico e in corso Cavour, corso Cairoli, piazza Nazario Sauro, viale Trieste e nelle relative traverse delle stesse, di somministrazione in bicchieri di vetro e di vendita di qualsiasi bevanda in contenitori di vetro o alluminio, fatta eccezione della somministrazione al tavolo anche all’aperto dalle ore 19 e fino al termine della manifestazione, per ogni singolo giorno di svolgimento della stessa. Agli stessi è vietata la somministrazione e la vendita, di qualsiasi bevanda o cibo nelle aree esterne ai pubblici esercizi e agli esercizi commerciali o artigianali, a partire dalle ore 01:00 nei giorni feriali (da mercoledì 11 a venerdì 13 maggio) e dalle ore 02:00 nei giorni prefestivi (notte tra sabato 14 e domenica 15 maggio);

L’ordinanza vieta la detenzione di qualsiasi bevanda contenuta in bottiglia o contenitore di vetro o di alluminio, da parte di tutti coloro i quali parteciperanno agli “Aperitivi europei” o si troveranno per qualsiasi motivo all’interno del Centro Storico e in Corso Cavour, Corso Cairoli, Piazza Nazario Sauro, Viale Trieste e nelle relative traverse delle predette vie e piazze, dalle ore 19:00 e sino al termine della manifestazione, per ogni singolo giorno di svolgimento della stessa;

E’ obbligatorio per i gestori degli esercizi commerciali, dove possibile, riporre in ambienti chiusi o, in alternativa, di accatastare in modo ordinato all’interno di parte delle aree concesse in occupazione, durante le ore notturne e nelle ore del giorno non interessate dall’evento, tutte le attrezzature aggiuntive utilizzate ai fini della somministrazione all’esterno in occasione dell’evento, per consentire le operazioni di pulizia delle strade e la regolare fruizione delle stesse e degli stalli di sosta. L’accatastamento dovrà avvenire non oltre le ore 01:30 dei giorni feriali (dalla serata di mercoledì 11 maggio alla notte tra venerdì 13 e sabato 14 maggio) e non oltre le ore 02:30 dei giorni prefestivi (notte tra sabato 14 e domenica 15 maggio);

Sempre ai gestori degli esercizi si raccomanda di compiere con massima cura le operazioni di raccolta dei rifiuti durante tutte le fasi dell’evento per la riuscita della manifestazione evitando problemi che possano compromettere l’igiene e il decoro del centro cittadino.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...