Francesco Mininni della Checkmat International di San Benedetto si è confermato campione europeo di brasilian jiu jitsu

SAN BENEDETTO – Ha fatto suo nuovamente il titolo continentale, Francesco Mininni della Checkmat International di San Benedetto del Tronto. L’atleta di origini pugliesi si è confermato Campione europeo di brasilian jiu jitsu e a novembre tornerà ad Abu Dhabi, per difendere anche il suo titolo di campione mondiale, conquistato proprio negli Emirati Arabi lo scorso anno, nella cornice di casa del Centro Olimpico PalaPellicone di Ostia. Mininni ha superato in un’accesa finale l’altro azzurro, Valerio Putrino del Team Italia, mentre sul gradino più basso del podio ostiense è salito lo spagnolo Victor Lozano del Mathias Ribeiro Team.

“Ci tenevo a fare bene in questo europeo – ha detto Mininni – sia perché riconfermarsi non è mai facile, sia perché ho combattuto in casa, Roma mi porta bene e mi da la carica giusta. La strada è sempre in salita e piena di insidie, ma lo sport, come la vita, ci insegna superare le difficoltà e a vincere le paure, con dedizione e perseveranza. Ringrazio i miei maestri, Rodrigo Silva e Juninho Crivellari, il preparatore atletico Mattia Gargano, il fisioterapista Gianni Gialluisi, i manager Giacomo Tronelli e Pasquale Giancaspro: senza di loro non sarei qui”, aggiunge il campione.

Il prossimo impegno agonistico di Mininni, che il mese scorso ha vinto anche il National Romania di Bucarest, è previsto in Portogallo a fine mese, poi inizierà la preparazione mirata al mondiale di Abu Dhabi, in calendario nel mese di novembre.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...