Garanzia Giovani: secondo incontro ad Amandola

Fermo - BANDO DI SELEZIONE PER IL SERVIZIO CIVILE REGIONALE

Si è tenuto, nella sala consiliare del Comune di Amandola il secondo incontro informativo “Garanzia Giovani”, nuove proposte di lavoro nazionale ed europeo aperto ai giovani dai 15 ai 29 anni, tenuto dal centro per l’impiego della Provincia di Fermo in collaborazione con la Regione Marche e promosso fortemente dall’Amministrazione Marinangeli.

Le adesioni ancora sono aperte: il Comune di Amandola invita tutti i ragazzi senza lavoro ad iscriversi al più presto per ottenere tutti i vantaggi previsti nel bando con l’assistenza e l’informativa. Da ricordare che essere iscritti significa aprirsi ad occasioni di lavoro per tutta Europa.

Per l’iscrizione è possibile visitare il sito: www.garanziagiovani.com.

Per maggiori informazioni sul modo di funzionamento e sui prossimi incontri è possibile recarsi presso l’Ufficio Europa del Comune di Amandola aperto tutti i giorni in Piazza Risorgimento oppure chiamare l’ufficio del Lavoro della provincia di Fermo.

Requisiti richiesti, oltre l’età, è essere iscritti alle liste di disoccupazione presso il centro per l’impiego e non essere iscritti all’università o non partecipare ad altri stage.

Il bando in sostanza è fatto su misura proprio per chi non partecipa ad alcuna attività.

Qualcuno lamenta il fatto che per le persone disoccupate oltre i 29 anni non ci sia niente; di sicuro quando la legge provvederà ad altre categorie, il comune di Amandola sarà pronto a farsene carico.

Alla riunione erano presenti un ventina di ragazzi che hanno approfittato per iscriversi e che saranno chiamati presto ad un colloquio conoscitivo preventivo nella sede del centro per l’impiego di Fermo.

Alla seduta era presente, per fare gli onori di casa, il consigliere Comunale Giacomo Piccinini delegato alle politiche giovanili, il più giovane del Consiglio Comunale che porta avanti all’interno dell’amministrazione comunale l’iniziativa.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento