Giornata internazionale della lingua dei segni: lo Sferisterio di Macerata si colora di blu


MACERATA – L’Amministrazione comunale, accogliendo l’invito dell’Ente nazionale per la protezione e l’assistenza dei sordi (Ens) di Macerata, ha deciso di illuminare per oggi, 23 settembre, in occasione della Giornata internazionale della lingua dei segni – istituita nel 2017 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Uniti – lo Sferisterio di blu per sensibilizzare la popolazione sulla necessità di riconoscere, promuovere e proteggere le oltre 200 differenti lingue dei segni nel mondo tra cui la LIS in un’ottica di inclusione.

Il colore blu è usato dalla Federazione internazionale delle Persone Sorde fin dalla sua fondazione nel 1951 e il fiocco blu è il simbolo della lotta delle comunità sorde per l’uguaglianza nella società, i diritti umani delle persone sorde e il riconoscimento delle lingue dei segni nazionali.

La risoluzione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite promuove il riconoscimento legale delle lingue dei segni nazionali – equiparate alle lingue nazionali parlate e scritte – per proteggere la diversità linguistica ed evidenza la necessità di prevedere servizi accessibili, un’esposizione precoce e stabile alla lingua dei segni nazionale e un’educazione di qualità in un’ottica bilingue per garantire pieno sviluppo e la piena realizzazione dei diritti umani delle persone sorde.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...