Giornata Mobilitazione Mondiale del clima, le iniziative degli studenti di Ancona

ANCONA – Venerdì prossimo, 15 marzo, nella Giornata della mobilitazione mondiale per il clima, ad Ancona si svolgerà un’importante iniziativa organizzata da due giovani studenti universitari, Jacopo Mengarelli di Sirolo e Sirio Papa di Ancona, impegnati nel sensibilizzare la cittadinanza sui problemi climatici che incombono sul nostro pianeta. Sono interessati in particolare i giovani, cui consegniamo il mondo che avremmo dovuto custodire, in una condizione ambientale gravemente compromessa.

Gli istituti scolastici di Ancona educano gli studenti alla cittadinanza attiva, mettendoli in guardia da atteggiamenti passivi, di rassegnazione e indifferenza. E conseguentemente hanno ritenuto doveroso  raccogliere l’iniziativa mondiale apartitica iniziata dalla coraggiosa e intraprendente Greta, la ragazzina svedese che sta sfidando i Grandi della Terra, mettendoli di fronte alle loro responsabilità verso il futuro dell’unico mondo che abbiamo.

Diverse le iniziative in programma per venerdì prossimo:

  • gli alunni delle classi terze della scuola secondaria di I grado “Donatello” ed i rappresentanti delle classi I e II parteciperanno con i propri striscioni al corteo e al sit in che avranno luogo nel centro cittadino;
  • in alcuni momenti della manifestazione saranno presenti anche rappresentanze ed eco-comitati delle nostre scuole dell’infanzia (Garibaldi, XXV Aprile e Verne) e primarie (Antognini e Faiani), che parteciperanno con le  “bandiere verdi”, conquistate in quanto riconosciute eco-school, da Legambiente, a seguito di un percorso attestante l’impegno su tematiche di sostenibilità ambientale;
  • gli alunni delle classi prime e seconde della scuola secondaria di I grado “Donatello” saranno invece protagonisti di un sit-in e di un flash mob per il clima,  sulla terrazza Palazzo Leopardi, sede della Regione Marche: un bavaglio simboleggerà la mancanza di rappresentanza delle giovani generazioni nei consessi internazionali che dovrebbero occuparsi del nostro comune Futuro… sarà Greta a sciogliere il bavaglio.

Programma della manifestazione in centro (classi terze)

9.30  – ritrovo al Monumento dei caduti del Passetto e distribuzione cartelli fino ad esaurimento

10.00 – avvio del corteo – itinerario: viale, piazza XXIV Maggio, Piazza Cavour, Corso Garibaldi.

11.15 – sit in in piazza Roma

11.30 – intervento dei relatori (professori universitari)

12.30 –  saluti e  appello per il futuro

Programma della manifestazione in centro (scuola infanzia e primaria)

I bambini della scuola dell’infanzia Garibaldi raggiungono piazza Roma, per vedere l’arrivo del corteo

Gli eco-comitati delle scuole primarie Antognini e Faiani e una classe II della scuola Faiani si uniscono al corteo da piazza Cavour.

Programma del sit-in (classi prime e seconde)

12.20 – partenza dalla sc. Donatello e sistemazione davanti a Palazzo Leopardi

12.35 – breve sit in sull’asfalto e flash mob

12.45 – appello per il futuro e scioglimento della manifestazione

12.50 – ritorno a scuola

I genitori che vorranno assistere o partecipare saranno graditi ad entrambe le iniziative. Regola principe delle manifestazioni: non lasciare rifiuti a terra (no littering).

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...