Gli artigiani della Cna a Castorano per promuovere i borghi del Piceno

CASTORANO – Promozione del turismo, del territorio e dell’artigianato tipico e tradizionale del Piceno. E’ con questo spirito che la Cna di Ascoli ha partecipato al cartellone di eventi programmato dal comune di Castorano. Il primo di una serie di eventi in tutta la provincia che la Cna ha programmato, in sinergia con le amministrazioni comunali, per sostenere le imprese danneggiate dal sisma e con particolare attenzione ai settori dell’agroalimentare, del tipico e dell’artistico.

“Abbiamo deciso di lavorare a stretto contatto con il comuni per il territorio – spiega Francesco Balloni, direttore generale della Cna di Ascoli – tenendo presente che il futuro delle nostre imprese sarà determinato da un giusto bilanciamento fra tradizione e innovazione. A livello regionale la Cna ha messo in piedi un format specificatamente dedicato alla promozione dei borghi e delle loro eccellenze. E noi, come Cna Picena, ci siamo già attivati sul nostro territorio”.

LE AZIENDE CNA PRESENTI A CASTORANO

Azienda Agricola Aldo Di Giacomi , Castorano, vino

Azienza Agricola Irene Cameli, Castorano, vino

Azienda Agricola Valter Mattoni, Castorano, vino

Antico Molino Santa Chiara di Amedeo Castelli, Ascoli Piceno, farine

Ersilia Food, Acquasanta Terme, funghi porcini e prodotti sott’olio

Salumificio Stipa, Massignano, salumificio

Gabriella Tassotti, Offida, tombolo

Alessandro Lisa, Monteprandone, vasaio

Doni della natura dei fratelli Canali, Castorano, lavorazione della canapa

Oleificio Conca d’Oro, Appignano, Olio

Azienda agricola Chiara Marcelli, Castorano, vino

Azienda agricola Allevi Maria Letizia, Castorano, vino

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...