Gli atleti e i tecnici dell’ Unione Rugby SBT premiati in sala consiliare per la promozione in Serie B


SAN BENEDETTO – I giocatori e i tecnici dell’Fi.Fa. Security Unione Rugby SBT sono stati ricevuti ieri sera dal sindaco Antonio Spazzafumo e dall’assessore allo sport Cinzia Campanelli dopo la vittoria contro l’Olbia che è valsa ai rossoblù la promozione in serie B.

Il sindaco ha voluto ringraziare di persona i rugbisti, i tecnici, l’allenatore e la direzione della squadra e ha fatto dono a ciascun membro della squadra di una medaglia.

“Il risultato dell’Unione Rugby SBT – ha detto il sindaco Antonio Spazzafumo – non solo onora i colori della squadra, che sono i colori della nostra città, ma porta lustro e inorgoglisce tutti i cittadini e gli appassionati che, grazie agli sforzi di questi atleti, oggi possono gioire del successo insieme a loro. Non sentivamo dire serie B da queste parti ormai da 25 anni, oggi vedere i colori rossoblù in un campionato ci dà grande emozione”.

“Il rugby è uno sport duro e diretto – ha aggiunto l’assessore Cinzia Campanelli – Sul campo ogni iarda è guadagnata col sudore e con l’impegno, come nella vita di tutti i giorni. Il percorso dell’Unione Rugby SBT fino a qui e la conquista della promozione sono un chiaro segnale che, con impegno e dedizione, anche una piccola realtà può affermarsi tra le grandi. Mi avete fatto innamorare di questo sport che conoscevo solo superficialmente fino a poco tempo fa”.

In occasione dell’incontro, la squadra sambenedettese ha ricambiato l’omaggio dell’Amministrazione comunale, donando a Sindaco e Assessore una targa commemorativa e una maglia firmata da ciascun membro della squadra.

 

 

 

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...