Gli spaesati di Angelo Ferracuti e Giovanni Morrozzini al Palazzo dei Capitani di Ascoli Piceno

A due anni dal terremoto, un libro  di racconti, testimonianze, disagi e aspettative: è  questo il contesto in cui si muove  “Gli spaesati”, di Angelo Ferracuti e Giovanni Morrozzini. Un reportage delle zone del sisma del Centro Italia, che sarà presentato domani, venerdì 14 dicembre ad Ascoli Piceno, Palazzo dei Capitani (Piazza del popolo).

L’iniziativa è promossa dallo Spi Cgil, il sindacato dei pensionati della Cgil e da Liberetà in collaborazione con Libreria Rinascita. Presente Ivan Pedretti, segretario nazionale Spi.

L’apertura dei lavori è prevista per le 9.30 con Elio Cerri, segretario generale Spi Cgil Marche; si prosegue con l’introduzione di Miriam Broglio, amministratrice delegata di Liberetà, e la presentazione del libro a cura degli autori.

Sono inoltre in programma gli interventi dei segretari Spi Cgil delle aree terremotate di Marche, Abruzzo, Lazio e Umbria.  Ci sarà spazio per racconti e testimonianze di chi ha vissuto il dramma e, infine, interverrà Ivan Pedretti, segretario nazionale Spi Cgil.

“Questa iniziativa -dice Elio Cerri- intende  mantenere alta l’attenzione sulle questioni legate ai territori e sui disagi che, ancora a distanza di due anni dal sisma, riguardano le persone e gli anziani, in particolare. L’evento vuole anche sensibilizzare le istituzioni con l’obiettivo di affrontare e possibilmente risolvere, nel più breve tempo possibile, le situazioni di sofferenza in cui si versano ancora molti cittadini”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...