Concorso di Poesia

Grande partecipazione per la giornata finale del progetto europeo Erasmus Recircle

ASCOLI PICENO – Una foltissima partecipazione e tanto entusiasmo hanno caratterizzato la giornata finale del progetto Erasmus Recircle di cui la Provincia di Ascoli Piceno è capofila, che ha consentito, per la terza volta consecutiva, con un finanziamento comunitario di 286 mila euro a ben 123 studenti delle ultime classi di 11 istituti superiori del territorio di svolgere un tirocinio formativo e professionale all’estero.

I giovani sono stati ospiti per 4 settimane in aziende e realtà professionali di 9 paesi europei: Austria (Vienna), Francia (Perpignan), Irlanda (Bandon), Lituania (Vilnius), Malta (Valletta), Portogallo (Barcelos), Repubblica Ceca (Ostrava), Regno Unito (Abergele, Torquay, Portsmouth) e Spagna (Siviglia).

Nella splendida cornice della Cartiera Papale di Ascoli Piceno i ragazzi hanno ricevuto l’attestato di partecipazione Europass, certificazione di competenze spendibile al livello comunitario. A salutare e congratularsi con studenti e docenti la Vice Presidente della Provincia Valentina Bellini e dott.ssa Gabriella Piccioni, componente del direttivo Bim Tronto intervenuta in rappresentanza del presidente Luigi Contisciani. Il Bim è infatti partner della Provincia in questa importante iniziativa con un prezioso cofinanziamento.

Alcuni studenti hanno raccontato, con l’ausilio di strumenti multimediali, la loro permanenza all’estero costituita da attività lavorative, formative, gite d’istruzione e visite a luoghi simbolo delle nazioni ospitanti, soffermandosi sull’onda dei ricordi, riguardo ai risultati ottenuti in termini di crescita umana e sociale.

La Vice Presidente Valentina Bellini, ha sottolineato “il valore culturale ed educativo di questa esperienza di formazione professionale, ma soprattutto esistenziale che ha consentito a numerosi ragazzi del Piceno di confrontarsi direttamente con realtà diverse e di acquisire nuove competenze in campi importanti come quello ambientale e dell’economica circolare. Altri 100 ragazzi – ha proseguito la Bellini – partiranno tra l’estate e l’autunno per la nuova edizione dell’Erasmus. Siamo l’unica Provincia che, nonostante le difficoltà, ha proseguito su questa strada tendendo in piedi questo progetto, un risultato che ci rende orgogliosi e dimostra che, quando le istituzioni operano bene, si possono conseguire traguardi importanti a favore delle giovani generazioni”.

Da parte sua la dott.ssa Gabriella Piccioni ha ricordato “l’impegno del Bim Tronto a favore del mondo della scuola con borse di studio, iniziative e progetti che valorizzano gli studenti più meritevoli e accrescono le loro opportunità”.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...