Grottammare alla sala Kursaal ecco Toccattè. Nonni e nipoti sperimentano i giochi del passato

GROTTAMMARE – Mercoledì 29 maggio, dalle ore 17.00 presso la Sala Kursaal di Grottammare, si svolgeràToccattè. Nonni e nipoti sperimentano i giochi del passato, un’iniziativa della Cooperativa Sociale Ama Aquilone, nata per promuovere forme di gioco sano attraverso la riscoperta dei giochi di una volta. L’evento ludico-didattico si inserisce nel calendario della “Settimana dell’Armonia”, dal 29 maggio al 7 giugno, organizzata dall’Istituto Comprensivo “G. Leopardi” con il patrocinio del Comune di Grottammare.

La manifestazione “Toccatté. Nonni e nipoti sperimentano i giochi del passato”, che prevede una mostra didattica ed un momento dedicato ai giochi all’aria aperta, rientra nelle attività svolte dalla rete dei servizi del Dipartimento Dipendenze Patologiche Area Vasta n.5, potenziate grazie ai fondi della Regione Marche che ha promosso da aprile 2018 il Piano Regionale Integrato 2017-2018, per il contrasto, la prevenzione e la riduzione del rischio da gioco d’azzardo patologico (GAP), nuove tecnologie e social network.

Veicolare negli anziani la consapevolezza civica e stimolare i giovani a maturare strumenti di svago alternativi è l’obiettivo di “Toccattè”, che vede anche il coinvolgimento dei circoli anziani cittadini “Camillo Fulgenzi”, “Ischia I” e “Sisto V”.

“Una straordinaria occasione educativa per i bambini che hanno potuto approfondire e conoscere da vicino come i loro nonni si divertivano in modo sano pur avendo pochi strumenti a disposizione” dichiara Luigina Silvestri, dirigente dell’Istituto Comprensivo “G. Leopardi”, soddisfatta della “grande partecipazione degli alunni che hanno prodotto illustrazioni e rappresentazioni grafiche dei principali giochi di un tempo narrati e trasmessi precedentemente dai nonni”.

I disegni, realizzati dai bambini della Scuola Primaria, potranno essere ammirati nella Mostra didattica che verrà inaugurata alle ore 17.00 presso la Sala Kursaal durante la cerimonia di apertura della “Settimana dell’Armonia” nel pomeriggio di mercoledì 29 maggio.

“In un’epoca in cui le relazioni sociali sono sempre più mediate da apparecchi digitali e il virtuale è diventato la cifra delle nostre esistenze, è necessario tornare a nutrire i rapporti umani, e il gioco, occasione del divertimento, è una chiave vincente”, sostengono l’Assessore all’Inclusione Sociale Monica Pomili e l’Assessore alle Politiche Giovanili Lorenzo Rossi  dimostrando tutto il loro sostegno all’iniziativa che promuove uno “scambio generazionale, che aiuta a tenere unito il nuovo con l’antico”.

Dopo la cerimonia di apertura della “Settimana dell’Armonia”, ci si sposterà in Piazza Kursaal, dove la Cooperativa Sociale Ama Aquilone, in collaborazione con la Cooperativa Sociale “I Cirenei”, proporrà un coinvolgente momento di gioco. Ruba bandiera, Campana, Un due tre Stella e molte altri “giochi con i nonni” riempiranno questo pomeriggio “ricre-attivo”, valorizzando il rapporto intergenerazionale e favorendo attività ludiche che stimolino la creatività ed il sano divertimento.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...