Grottammare: il sindaco Rocchi presenta la sua Giunta, primo mandato per Bruno Talamonti

GROTTAMMARE – È stata presentata questa mattina nella Sala di Rappresentanza di Palazzo Ravenna la formazione dell’esecutivo che affiancherà il neo sindaco Alessandro Rocchi.

“Lunedì avverrà la presentazione ufficiale nella prima seduta del Consiglio – ha dichiarato il primo cittadino, dopo aver illustrato i passaggi formali che hanno caratterizzato i suoi primi giorni di mandato – e sempre lunedì, ufficializzerò le deleghe dei consiglieri, che lavoreranno al mio fianco al pari degli assessori, e come maggioranza proporremo il consigliere Luigi Travaglini per il ruolo di presidente del Consiglio comunale”. Per il momento, restano al sindaco le deleghe al Bilancio, Personale, Polizia municipale, Comunicazione e Attività produttive.

Nella persona di Bruno Talamonti la novità di una Giunta comunale che si insedia nello spirito della continuità, con quattro assessori riconfermati su cinque. A lui, il sindaco ha assegnato le deleghe alla Cura del territorio e Sicurezza: “Sono onorato di far parte di questo gruppo – ha dichiarato Talamonti -,  una Giunta collaudatissima. Cercherò di portare avanti gli obiettivi di questa Amministrazione nel principio ‘della cura’ che caratterizza il nostro programma, per una città sempre più accogliente e sicura. Auguro a me e a miei colleghi un buon lavoro”.

Lorenzo Rossi, investito anche della carica di vice sindaco, si occuperà di Crescita culturale e mantiene dal precedente mandato l’Accoglienza turistica: “Raccolgo l’eredità quasi ventennale di Enrico Piergallini – riferisce – Una sfida che ritengo interessante e anche complessa, in un ambito, quello culturale, molto sensibile ai cambiamenti della società”.

E’ ancora dell’esecutivo Alessandra Biocca, alla quale Rocchi ha riaffidato le deleghe del precedente mandato – alla Sostenibilità, Salute e Benessere -, consegnandole però anche la Pianificazione del territorio, nell’ottica di una programmazione che guardi sempre più all’ambiente come sfida del futuro: “Ringrazio il sindaco per la fiducia – ha dichiarato Biocca – e per aver scelto la continuità e, dunque, di proseguire con i progetti sulle politiche ambientali che abbiamo messo in campo in questi anni”.

Altra conferma è Manolo Olivieri che mantiene la delega alle Opere pubbliche: “Una mia precisa richiesta – ha ammesso – dettata principalmente dalla volontà di portare a termine i numerosi progetti riguardanti il Pnrr, che abbiamo messo in campo già dal precedente mandato e che contiamo di portare a termine in questo”.

Nel segno della continuità assoluta anche Monica Pomili, alla quale Rocchi ha riaffidato la delega all’Inclusione sociale: “Proseguiremo nell’attivazione dei servizi e di nuovi progetti – ha dichiarato Pomili, ripartendo dalle spiagge, per renderle sempre più accessibili. Stiamo lavorando anche alla creazione di una Sezione Primavera e, tra le cose più veloci da fare, le novità riguardanti la partecipazione ai Centri estivi”.

La seduta di insediamento del Consiglio comunale è fissata a lunedì 29 maggio, alle ore 18.

 

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...