Grottammare, in Consiglio Comunale un regolamento sugli “alloggi parcheggio”

GROTTAMMARE – E’ fissata a domani pomeriggio – giovedì 29 settembre – la nuova riunione del Consiglio Comunale. All’ordine del giorno, le scadenze di fine settembre: l’approvazione del documento unico di programmazione DUP 2023-2025 e  del bilancio consolidato dell’esercizio 2021. Il primo costituisce la base della programmazione finanziaria 2023-2025; il secondo documento rappresenta il risultato economico patrimoniale del Gruppo Comune di Grottammare, che comprende i seguenti enti e società: CIIP spa, ATA Rifiuti, Piceno Consind, AATO 5 Marche Sud. Il bilancio consolidato 2021 presenta un attivo di € 67.118.226,24, di cui circa il 77% è rappresentato dalle immobilizzazioni, un patrimonio netto di € 24.429.918,13 e un utile di esercizio di € 327.765,60.

I lavori dell’assise potranno essere seguiti in presenza, nella Sala consiliare di Palazzo Ravenna, fino a un massimo di 26 persone, ma anche da remoto, tramite il canale YouTube “Comune di Grottammare” in diretta streaming. Inizio ore 15.

All’attenzione dell’assise ci saranno anche gli “alloggi parcheggio”, relativamente all’approvazione di un nuovo regolamento disciplinante le modalità di assegnazione, verifica e rinnovo. Nell’aprile scorso, il Consiglio comunale aveva preso l’impegno di aggiornare il precedente regolamento risalente al 1996, dopo la discussione stimolata da una mozione sull’emergenza abitativa promossa dal gruppo consiliare Città unica-Centrodestra unito.

Il Consiglio valuterà anche la proposta di conferire la cittadinanza onoraria al pianista francese Pierre Reach.  Artista dal prestigio internazionale, Reach è molto legato alla città di Grottammare, dove fu accolto nel 2003, nell’ambito del FestivaLiszt, di cui è diventato successivamente consulente scientifico.

Durante la seduta, l’assise verrà informata dal sindaco sugli interventi finanziati dal Pnrr, che sono:

realizzazione di struttura da destinare ad asilo nido quartiere Ischia II;

realizzazione di interventi di efficientamento energetico della pubblica illuminazione;

miglioramento dell’efficienza energetica del teatro Kursaal;

costruzione di una mensa nell’edificio scolastico sito in via Arturo Toscanini

realizzazione opere per la messa in sicurezza del Ponte sul torrente Tesino;

lavori di miglioramento sismico scuola in via Dante Alighieri;

messa a norma e miglioramento funzionale dell’edificio scolastico in via Marche.

Alcune di queste voci compongono la variazione di bilancio, pure in programma in questa seduta: la modifica, infatti, serve per inserire nel documento gli ultimi finanziamenti ottenuti dal fondo Pnrr: € 131.617 per la digitalizzazione della pubblica amministrazione, € 72.145,26 per progettazione territoriale, € 1.152.000 per il nuovo asilo nido. Inoltre, si è applicato l’avanzo di amministrazione (€ 93.569,93) per alcune spese ancora collegate all’emergenza sanitaria nel settore mensa scolastica e in quello dello smaltimento dei rifiuti.

Particolarmente monitorata dall’Ente è la situazione del “caro bollette”: nonostante i rincari previsti in sede di approvazione del bilancio di previsione, ad oggi si è stimata la necessità di ulteriori risorse per circa 110.000 €. La variazione, infine, contiene anche l’incremento di 80.000 € del contributo regionale destinato ad alleggerire i canoni degli alloggi in locazione (cd Fondo affitto), che viene dunque elevato a 180.000 €.

La riunione si aprirà con la presentazione di due mozioni da parte del gruppo consiliare Città unica – Centrodestra unito. Con la prima si affronteranno i temi dell’assetto idrogeologico e dell’assetto idraulico, con la seconda, l’ applicazione della quota variabile della Tari per le utenze domestiche.

Altri punti all’ordine del giorno: l’aggiornamento del programma biennale per l’acquisizione di forniture e servizi al 12 settembre, la modifica del Regolamento generale delle entrate e  la modifica della disciplina in materia di riscatto del diritto di superficie e affrancazione dai vincoli convenzionali per adeguamento normativo.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...