Grottammare: moria di pesci alla foce del fiume Tesino, indagano i Carabinieri Forestali

GROTTAMMARE – Una anomala moria di pesci è stata segnalata ieri alla foce del fiume Tesino. Due pattuglie di Carabinieri Forestali della Stazione di San Benedetto del Tronto giunte sul posto hanno riscontrato in Comune di Grottammare, nei pressi della foce del Fiume Tesino, una notevole quantità di ittiofauna priva di vita, appartenente a varie specie.

I militari hanno provveduto a prelevare carcasse di pesci e diverse aliquote di acqua, inviati rispettivamente all’Istituto Zooprofilattico di Fermo e al Dipartimento ARPAM di Ascoli Piceno per l’effettuazione delle analisi del caso. Hanno provveduto inoltre a perlustrare un lungo tratto dell’alveo alla ricerca di elementi utili ai fini investigativi.

Al momento non sono ancora state elaborate ipotesi sull’accaduto; i Carabinieri Forestali proseguiranno nell’acquisire informazioni in attesa di poter implementare i dati con gli esiti degli esami di laboratorio per poter risalire alla causa della moria e per individuare eventuali responsabili.

esinoSi teme infatti qualche sversamento anomalo nel torrente, ma anche la conformazione della foce che fa ristagnare l’acqua potrebbe aver influito ad amplificare il fenomeno.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...
WP Twitter Auto Publish Powered By : XYZScripts.com