Concorso di Poesia

Grottammare – “Porta la sporta” fa il bis a Pasqua

gruppo volontari Porta la Sporta

Il risultato dell’ultima edizione di “Porta la Sporta” incoraggia i giovani volontari dell’Azione Cattolica Ragazzi a riproporre l’iniziativa anche sotto il periodo pasquale. La raccolta alimentare e di altri beni di prima necessità destinata alle famiglie in difficoltà si è svolta sotto le festività natalizie con la collaborazione di sette esercizi commerciali (elenco a fondo pagina) grottammaresi che hanno accettato di far parte di una rete di solidarietà in espansione, coordinata dal personale del servizio comunale di Assistenza alla persona.

“Con i beni raccolti, è stato possibile raggiungere sedici famiglie in carico ai Servizi sociali. – fa sapere l’assessore all’Inclusività sociale, Clarita Baldoni – Ora l’obiettivo è di allargare la “rete” per far fronte al maggior numero di nuclei familiari che vivono sotto la soglia di povertà, in modo da innescare una catena di solidarietà che non si fermi solo al reperimento e distribuzione di beni di consumo ma miri a un più ampio e diversificato sostegno sociale”.

L’esperienza dell’AC è una delle azioni conseguenti alla stipula di convenzioni con varie realtà del volontariato locale (sono in essere accordi anche con il gruppo Scout e con l’associazione I Care), sia per attività socio-assistenziali, sia per attività di manutenzione urbana. La scelta di fondo si muove su più direzioni: valorizzare al meglio le qualità espresse dal tessuto sociale cittadino, ottimizzare le risorse economiche, umane e strumentali, a disposizione dell’assistenza sociale in modo anche da evitare sovrapposizioni tra enti e, altro fine, non meno importante, contribuire ad incentivare il confronto diretto e l’aggregazione tra le persone.

“Proprio in questi giorni – aggiunge l’assessore Baldoni -, ho incontrato altre associazioni di volontariato e qusto è un buon inizio per tessere una rete solidale che copra un territorio più vasto e avere un quadro completo delle famiglie da assistere, anche per non dar luogo a spiacevoli situazioni come avere lo stesso nucleo familiare in carico a più associazioni”.

Gli esercizi commerciali coinvolti: supermercato Sì con te (Tesino village), supermercato Simply (via Tintoretto), supermercato Eurospin (zona Fornace), supermercato Conad City (via Matteotti), supermercato L’Alimentare (via Marconi), supermercato L’Arcobaleno (via Castelfidardo), Alimentari Romolo (corso Mazzini).

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento