Grottammare, terminato il restauro della Metamorfosi di Pericle Fazzini. Mercoledì prossimo tornerà in piazza

GROTTAMMARE – Sarà restituita alla città mercoledì prossimo 12 aprile la statua di bronzo Metamorfosi di Pericle Fazzini, posta al centro dell’ omonima piazza a Grottammare. Questa mattina il sindaco Enrico Piergalllini ed il nipote dell’ artista Emanuele Buzzanca Fazzini hanno annunciato la conclusione del restauro dell’ opera, progettato ed eseguito dal maestro restauratore Antonio Mignemi della ditta Mimarc di L’Aquila.

Alla cerimonia ufficiale di mercoledì prossimo prenderanno parte le scolaresche di Grottammare, le autorità comunali, il maestro restauratore Antonio Mignemi, il funzionario della Soprintendenza alle Belle Arti e Paesaggio delle Marche Pierluigi Moriconi, il nipote dell’artista Emanuele Buzzanca Fazzini e lo studioso di Pericle Fazzini Gianluca Traini.

Il costo del restauro indicato nel progetto (14.800 + iva) è stato oggetto di una trattativa per allinearne il valore all’importo del risarcimento danni offerto dall’assicurazione (il comune ha una polizza che copre questo genere di danni). Pertanto il costo finale è stato è di 15.006 euro (12.300+iva).

“Questo intervento –ha affermato il sindaco Enrico Piergallini– è avvenuto a costo zero per le casse comunali e soprattutto anche in tempi brevi rispetto alle aspettative. La Metamorfosi è stata posizionata nell’ottobre del 1984 alla presenza dello stesso Pericle Fazzini che la donò alla città”.

“E’ un’opera –ha aggiunto Emanuele Buzzanca Fazzini- che commissionata da Jacqueline Kennedy a mio nonno e che avrebbe dovuto essere posizionata a Dallas nei pressi del luogo dell’assassinio del marito a cui appunto è dedicata. Utilizzò la tecnica della raffigurazione dei soggetti con il vuoto con il bronzo che mette in evidenza il profilo di J.F. Kennedy”.

Foto gentilmente concesse dall’ Ufficio Stampa del Comune di Grottammare

emanuele-buzzanca-fazzini-sindaco-piergallini

 

metamorfosi-1

 

metamorfosi_fasi-restauro-4

Commenti

commenti

Articoli Correlati

In caricamento...

Lascia un commento