I “Giovani Lab” della Banca di Ripatransone e del Fermano al Forum Nazionale dei Giovani Soci di Jesi


RIPATRANSONE – Una delegazione dei “Giovani Lab” della Banca di Ripatransone e del Fermano, composta da Jessica Eleuteri, Manila Nucci, Angela Rapini e Serena Gaspari, ha partecipato al XII° Forum Giovani Soci della BCC che si è svolto quest’anno, per la prima volta nelle Marche, a Jesi, con un tema, “La Terra che verrà. Dipende da noi”, che riprende l’argomento scelto per l’Assemblea annuale di Federcasse.

“Abbiamo partecipato con entusiasmo al primo forum organizzato nella nostra regione – ha dichiarato il Presidente dei “Giovani Lab” della Banca di Ripatransone e del Fermano, Riccardo Elsini – che sin dal primo giorno ha visto un proliferarsi di idee e proposte condivise con i rappresentanti di tutto il credito cooperativo”.

Nelle tre giornate si sono alternati interventi istituzionali, lavori di gruppo, attività di team-building e momenti conviviali e di scoperta del territorio, con il concerto finale di RisorgiMarche 2022. Uno spazio importante è stato dedicato all’Assemblea della Consulta Nazionale dei Giovani Soci.

“Il tema del Forum – ha dichiarato a tal proposito la vicepresidente dei “Giovani Lab” della Banca di Ripatransone e del Fermano, Angela Rapini –legato alla sostenibilità ha visto la nostra partecipazione a diversi laboratori e tavoli di confronto, le numerose attività di team building ci hanno permesso di accrescere competenze in materia di sostenibilità finanziaria e di confrontarci con i nostri colleghi sui temi degli stili di vita sostenibili, per affrontare meglio le sfide future, perché il futuro della Terra dipende davvero da noi”.

Il Forum è stato organizzato da Federcasse con la Federazione Marchigiana delle BCC e i Gruppi Giovani Soci delle BCC della Regione.

“La sostenibilità – ha concluso il Presidente della Banca di Ripatransone e del Fermano, Michelino Michetti – è un tema che interessa tutti noi ed è stato importante che i nostri giovani soci abbiano riflettuto su argomenti come la finanza climatica e le nuove responsabilità e opportunità delle Banche di Credito Cooperativo nei confronti della sostenibilità ambientale, sociale, demografica: d’altronde, i nostri giovani ne sono protagonisti come dimostra la nostra adesione, come banca, al progetto “BancaBosco” ed alle altre iniziative sostenibili che porteremo avanti con BCC Energia”.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...