Il belga Greg Van Avermaet si aggiudica la Tirreno-Adriatico. Fabian Cancellara cala il poker in Riviera


SAN BENEDETTO – Per un solo secondo Greg Van Avermaet si aggiudica la Tirreno-Adriatico 2016 davanti al campione del mondo Peter Sagan. Il belga della BMC è riuscito a difendere la maglia azzurra conquistata ieri, mentre la vittoria della crono di San Benedetto del Tronto è andata ancora una volta a Fabian Cancellara della Trek Segafredo. Per il campione elvetico si tratta del quarto successo sul lungomare di San Benedetto. Incredibile è stata la sua prestazione se si considera che rispetto allo scorso anno e sullo stesso percorso si è migliorato di 15 secondi.

Sul terzo gradino del podio dietro Van Avermaet e Sagan troviamo il giovane Bob Jungels dell’Etixx-Quick Step, che è anche il titolare della maglia bianca. Il migliore degli italiani è Vincenzo Nibali dell’Astana che si piazza al sesto posto, autore di una buona cronometro chiusa in diciottesima posizione. La maglia rossa della classifica a punti va a Peter Sagan, mentre Cesare Benedetti della Bora Argon ha vinto la classifica scalatori.

Ordine di arrivo: 1) Fabian Cancellara (Trek-Segafredo) 11′ 08″, 2) Johan Le Bon (FDJ) +13″, 3) Tony Martin (Etixx-Quick Step) +15″, 4) Alex Dowsett (Movistar) +15″, 5) Thomas Leezer (Team Lotto-NL Jumbo) +16″, 6) Maciej Bodnar (Tinkoff) +17″ ,7) Alexandre Geniez (FDJ) +18″, 8) Edvald Boasson Hagen (Dimension Data) +19″, 9) Vasil Kiryienka (Team Sky) +20″, 10) Damiano Caruso (BMC) +22″.

Classifica finale:1) Greg Van Avermaet (BMC) 20h 42′ 22″, 2) Peter Sagan (Tinkoff) +1″, 3) Bob Jungels (Etixx-Quick Step) +23″, 4) Sebastien Reichenbach (FDJ) +24″, 5) Thibaut Pinot (FDJ) +24″, 6) Vincenzo Nibali (Astana) +29″, 7) Zdenek Stybar (Etixx-Quick Step) +33″, 8) Michal Kwiatkowski (Team Sky) +39″, 9) Bauke Mollema (Trek-Segafredo) +45″, 10) Roman Kreuziger (Tinkoff) +48″.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...

Lascia un commento