Il camp estivo di Javier Zanetti fa tappa a San Benedetto: CNA Picena e Fondazione Pupi ancora insieme nel segno della solidarietà


SAN BENEDETTO – Si rinnova anche per il 2022 l’ormai consolidato rapporto di collaborazione tra la CNA di Ascoli Piceno e la Fondazione Pupi, l’organizzazione no-profit fondata nel 2001 Javier Zanetti e da sua moglie Paula con l’obiettivo di garantire i diritti fondamentali di bambini e adolescenti in tutto il mondo.

Come da tre anni a questa parte, anche questa estate l’ex capitano dell’Inter e della Nazionale argentina ha fatto tappa a San Benedetto per promuovere il camp estivo dedicato a bambini e ragazzi dai 5 ai 14 anni organizzato in città a partire dalla prossima settimana grazie alla disponibilità del Torrione Calcio e degli altri partner coinvolti nel progetto, tra cui la CNA di Ascoli.

Il campus, in programma da lunedì 27 giugno a sabato 2 luglio al campo “La Rocca” di San Benedetto, è organizzato in collaborazione con l’associazione di formazione calcistica “Leoni di Potrero” – fondata da Javier Zanetti e dal suo ex compagno all’Inter e in Nazionale Esteban Cambiasso – e prevede una full immersion nel mondo del pallone, sulla scia del grande successo riscosso dalle precedenti edizioni.

Una settimana all’insegna del divertimento e della formazione, con istruttori qualificati che ogni giorno, dalle 9 alle 18, approfondiranno i diversi aspetti legati alla tecnica di base e non solo, seguendo passo dopo passo i ragazzi e fornendo loro indicazioni utili per la crescita calcistica e personale, con l’obiettivo di formare una nuova generazione di campioni dentro ma soprattutto fuori dal campo, con gli splendidi esempi di Zanetti e Cambiasso costantemente sullo sfondo.

Presente lo scorso sabato 18 giugno all’incontro dedicato ai sostenitori dell’iniziativa anche una delegazione dell’universo CNA composta dal direttore della CNA Picena Francesco Balloni e la presidente di CNA Federmoda Marche Doriana Marini, che in linea con la vicinanza dimostrata anche lo scorso dicembre in occasione della partecipazione al Charity Dinner Gala promosso per il ventennale della Fondazione hanno riconfermato ancora una volta l’impegno dell’associazione al fianco della famiglia Zanetti e dei suoi progetti solidali.

«Grazie alla disponibilità e al buon cuore dei nostri imprenditori abbiamo dato vita, negli anni, a una splendida sinergia che abbiamo intenzione di continuare a coltivare anche in futuro – commenta il direttore Balloni -. L’attenzione al sociale rappresenta uno dei cardini della nostra associazione: in questo senso, per la CNA di Ascoli Piceno sostenere le attività della Fondazione Pupi è motivo di grande orgoglio».

Oltre a offrire ai ragazzi del territorio la possibilità di divertirsi all’aria aperta e di conoscere più da vicino il metodo e i valori che hanno caratterizzato la carriera di Zanetti e Cambiasso, la partecipazione al camp estivo di San Benedetto contribuirà a finanziare le diverse iniziative portate avanti dalla Fondazione Pupi in favore dei bambini meno fortunati.

«Siamo felici di poter offrire il nostro contributo a una causa così nobile – aggiunge Doriana Marini,  che da titolare dell’azienda Dienpi srl ha già contribuito in maniera era significativa ai progetti socio-educativi della Fondazione con una donazione di 2.000 mascherine e 10.000 portamascherine -. Assistenza, condivisione e inclusione sono tematiche su cui come associazione ci confrontiamo quotidianamente, con l’obiettivo di garantire un futuro migliore alle nuove generazioni e alle loro famiglie».

La quota di iscrizione al campus comprende assicurazione, pranzo, merenda, borsone, due kit di allenamento e due uscite al mare. Per ulteriori dettagli e informazioni sull’iscrizione al campo estivo della Fondazione Pupi è possibile contattare telefonicamente il numero 348.9271301.

Commenti

commenti

Articoli Correlati

Loading...